Ultimi post
  • 02 giu 2020

    Da domani riparte anche il servizio di prestito nelle Biblioteche Ovest e Nord "Peppino Impastato".

    di Mobilita Prato

    Da mercoledì 3 giugno le Biblioteche Lazzerini, Ovest e Nord “Peppino Impastato” riattivano il servizio di prestito nella logica della gradualità.Tanto è cambiato nel frattempo e abbiamo dovuto adeguarci alle disposizioni legislative, ripensando ai servizi ed elaborando soluzioni diverse per garantire la sicurezza di tutti nostri utenti.Dal 3 giugno quindi si può tornare in biblioteca non solo per le restituzioni, ma anche per i prestiti nelle Biblioteche Nord e Ovest, mentre per la Biblioteca Lazzerini viene attivata la prenotazione online. Si potranno fare anche nuove iscrizioni, compreso alla biblioteca digitale MediaLibraryOnline.Per le restituzioni in tutte le biblioteche si entra senza prenotare, ma gli ingressi sono contingentati.Per ritirare i prestiti, invece per la Biblioteca Lazzerini si accede solo su appuntamento.La sosta nelle biblioteche è limitata alle operazioni di ritiro prestiti e restituzione: tutti gli altri spazi e servizi restano chiusi, nel rispetto delle norme a tutela della salute di tutti.Il prestito interbibliotecario è momentaneamente sospeso. In questa fase è possibile prenotare e ritirare solo i documenti presenti all’interno delle biblioteche.Rimane attivo il servizio di Document Delivery.Sono sospesi il servizio di Scaffale circolante e le donazioni librarie destinate alle biblioteche.

    Leggi tutto
  • 02 apr 2020

    Firmato il decreto che assegna a Prato quasi 8,5 mil di euro per l'acquisto di nuovi bus

    di Mobilita Prato

    La ministra Paola De Micheli ha firmato il decreto che assegna risorse per 8.461.797  milioni di euro alla città di Prato per l’acquisto di nuovi bus a basso impatto ambientale.  I fondi fanno capo al Piano nazionale strategico della mobilità sostenibile che per la prima volta finanzia direttamente i Comuni – previa consultazione con le Regioni – per l’acquisizione di materiale rotabile ad alimentazione elettrica, a metano e a idrogeno. "Risorse importanti che saranno utilizzate allo scopo di svecchiare i parchi mezzi e promuovere il miglioramento della qualità dell’aria nelle nostre città, proseguendo sulla linea tracciata dalla Regione Toscana per dare ai cittadini toscani un trasporto pubblico sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale e con mezzi rinnovati", ha affermato l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, Nel complesso il decreto emanato dal Ministero dei Trasporti assegna quasi 400 milioni in favore di 38 Comuni italiani che nel biennio 2018-2019 hanno registrato i più alti livelli di inquinamento PM10 e biossido di azoto

    Leggi tutto

Leggi tutti

03 apr 2017

Parcheggio in do' voglio: sul posto dei motorini dietro il PIN (30/03/17; 10:54)

Nello stesso momento un Porsche e una fila di 3 macchine ad occupare il posto riservato ai motorini in Via Bisenzio, accanto al PIN. Parcheggio in do' voglio è la nostra piccola bacheca di “denuncia” civica degli automobilisti incivili. Regole del gioco: Fai una foto a qualche simpaticone che parcheggia nei posti più improbabili, Vai alla rubrica Segnalazioni e clicca su Fai la tua segnalazione, Usa questa intestazione per il titolo: Parcheggio in do' voglio: luogo + (data+ora), Copri nel modo che preferisci la targa (per evitare fastidiosi problemi…) e carica la foto come immagine in evidenza. Se non sei in grado non ti preoccupare, ci pensiamo noi! Se vuoi puoi aggiungere un commento ma, per favore, vacci piano Clicca su pubblica. Il post verrà vagliato dalla redazione e poi pubblicato. Ricomincia da capo! Tanto non ti mancheranno le fonti di ispirazione…

Leggi tutto
28 dic 2016

Le Velostation

Diffusissime nel centro-nord Europa, ma ancora latitanti dalle nostre parti, le Velostation sono il sogno di ogni ciclista urbano e l'incubo di ogni ladro di biciclette.   Le Velostation sono edifici accessori la cui caratteristica principale è quella di fornire un parcheggio al coperto e custodito per le biciclette, ma dove in realtà si forniscono anche altri servizi. Infatti al parcheggio vengono affiancati bar, officine, negozi per biciclette. Solitamente le VS sono realizzate in prossimità di nodi di scambio intermodale, quindi una zona idonea a questo scopo, per la nostra città, potrebbe essere la Stazione di Prato Porta al Serraglio. La Stazione di PPS ha infatti già un nucleo, seppur basilare, di parcheggio coperto per biciclette; c'è molto spazio; è una fermata strategica di Trenitalia; è inoltre un luogo molto vicino al centro. Questa Velo-Station, che creerebbe una zona parcheggio-officina unita ad un'area commerciale (negozi di bici, bar) oltre ad incentivare l'uso della bici anche per percorrenze più lunghe (bici più treno) permetterebbe la riqualificazione della zona che, negli ultimi tempi, è soggetta a situazione di degrado: questa nuova area di “maggiore sociabilità e frequentazione” permetterebbe quindi una vita diversa della zona e un miglioramento estetico-funzionale, con conseguente riqualificazione. Ultimata la VS di Porta al Serraglio, inoltre, si potrebbe pensare procede alla realizzazione di altre Velostation simili in prossimità delle altre stazioni ferroviarie della città (Centrale e Borgonuovo).  

Leggi tutto
  • Giulio Di Chiara
    In bocca al lupo ragazzi!
    LEGGI Commenti 0
    15 nov 2016 15:16