Articolo
30 gen 2020

Il nuovo E-Citaro: ecco il primo bus elettrico a Prato

di Mobilita Prato

Ecco il nuovo autobus E-Citaro di Evobus Mercedes, il bus urbano 100% elettrico che la casa tedesca ha voluto affidare a CAP per 12 giorni di test in strada. Un evento unico per Prato e per la sua cittadinanza che avrà l’opportunità di toccare con mano l’ultimo step di tecnologia applicata al trasporto pubblico locale. Energia verde per la tua mobilità Il nuovo E-Citaro ha una trazione completamente elettrica ed apre la strada all’E-Mobility ad impatto zero per la città: viaggia senza produrre alcuna emissione e praticamente alcun rumore. E-Citaro è lungo 12 metri ed ha una capienza massima di 88 passeggeri, mantenendo un elevato livello di comfort a bordo. Le batterie sono posizionate sul tetto del veicolo e, in caso di batterie supplementari, in coda non privando perciò l’abitacolo di ampi spazi e opportunità di carico. Elevati anche gli standard di sicurezza di cui questo autobus è dotato. Si aggiungono infatti, alle dotazioni standard del tradizionale Citaro, due sistemi di assistenza alla guida moderni: il Side Guard Assist, che aiuta il conducente a riconoscere tempestivamente situazioni critiche nel caso di cambio di direzione ed il Preventive Brake Assist che assiste preventivamente la frenata aumentando così la sicurezza dei pedoni. Anche in caso di carico completo e più alto consumo energetico, E-Citaro si è dimostrato in grado di produrre il 40% di energia in meno rispetto ai bus a trazione endotermica. Il Futuro Sostenibile, la via per la città del domani CAP ha voluto cogliere questa opportunità ed utilizzare il nuovo bus per avviare in città un vero e proprio dibattito su quella che potrà essere la mobilità del futuro. È per questo che il nuovo E-Citaro, oltre a vederlo sulle linee urbane di Prato, sarà protagonista anche di alcuni eventi in città che riguarderanno le scuole del territorio, i professionisti, le istituzioni e le associazioni culturali

Leggi tutto    Commenti 0