Articolo
22 dic 2017

La tariffa della Cap aumenta: 1,50 euro a biglietto dal 1° luglio 2018

di Cristina Betti

Dal 1° luglio per salire su un autobus Cap si dovranno pagare 1,50 euro di biglietto cartaceo, quello per la corsa singola, contro gli attuali 1,30. Aumentano anche gli abbonamenti annuali ma con l’introduzione di alcune agevolazioni per fascia Isee. L’aumento, che interessa non solo Prato ma tutta la Toscana, è previsto da una delibera del consiglio regionale all’indomani dell’accordo raggiunto tra i Comuni capoluogo (contrari Livorno e Pistoia) durante la Conferenza permanente sul servizio bus. Una decisione che va in parallelo alla firma imminente del contratto ponte regionale di due anni (a partire dal gennaio 2018), in attesa che si sblocchi la gara per l’aggiudicazione definitiva del Trasporto pubblico locale in Toscana, frenata da un ricorso al Consiglio di Stato che attende il parere della Corte di giustizia europea. Nel frattempo i due contendenti, Mobit (dove c’è Cap) e Autolinee toscane (dove ci sono i francesi di Ratp), hanno trovato un compromesso con la Regione per gestire insieme (in forma consortile) il servizio per il biennio 2018-2020, in modo da andare avanti con gli investimenti per l’acquisto di nuovi bus e procedere così alla tariffazione unica. I costi aumentano senza garanzie su un miglioramento dei servizi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 gen 2017

Fermate dell’autobus più sicure: i primi interventi

di Alessandra Santoni

Favorire l'uso del trasporto pubblico attraverso un sensibile miglioramento delle fermate dell'autobus, rendendole più sicure, agevoli e soprattutto accessibili ai portatori di handicap. Questo è l'obiettivo dell'amministrazione comunale, che ha varato una spesa di 140mila euro per operare interventi di risistemazione su una decina di fermate. Gli interventi saranno appaltati secondo il criterio del minor prezzo; successivamente la Cap provvederà a proprie spese ad installare pensiline attrezzate e prive di barriere architettoniche. Le fermate che saranno interessate dai lavori saranno le seguenti: via Montalese via Pistoiese (all'altezza dei civici 890 e 763) via Marx via Sette Marzo via Borgovalsugana via Ferraris via Fratelli da Maiano via Scarlatti piazza San Domenico Le fermate elencate sopra sono state individuate in base ad un'analisi delle situazioni più critiche dal punto di vista della funzionalità e della sicurezza stradale. Foto: Notizie di Prato

Leggi tutto    Commenti 0