Articolo
28 feb 2017

Critical Mass: un SUV colpisce un ciclista e poi scappa.

di Alessandra Santoni

Questa domenica a Prato si è tenuta la Critical Mass di Carnevale:  una ventina di ciclisti in maschera tra adulti, ragazzi e anche bambini, una bella biciclettata in giro per la città, una fantastica domenica di sole...e un SUV che ha "asfaltato" uno dei partecipanti. E' successo davvero: il gruppo della Critical Mass stava proprio creando una "massa critica", formando una piccola coda di macchine dietro di sé (effetto a cui mira espressamente l'evento); è a questo punto che l'ancora anonimo conducente del SUV, invece di procedere dietro le bici come ci si aspetterebbe dalle norme del codice della strada ma soprattutto dal buonsenso, ha pensato bene di superare i ciclisti montando sul marciapiede. Del resto non si può mica aspettare, chissà dove doveva andare con così tanta furia di domenica pomeriggio? Aperitivo o centro commerciale poco importa, vince chi ce l'ha più grosso: e un SUV non può certo tollerare di star dietro a delle biciclette, ne va della sua reputazione. Ma nella manovra da Fast and Furious, il Vin Diesel "de' noantri", scendendo a tutta velocità dal marciapiede, ha scaraventato via dalla sua bicicletta Enrico Calamandrei, 37 anni, per poi accellerare e scappare a tutta velocità. Questa la testimonianza di Calamandrei, che è stato subito portato al pronto soccorso dell'ospedale Santo Stefano: Sono salvo per miracolo. Quando il SUV ha deciso di superare il gruppo ho sentito un forte rumore e le urla dei miei amici che cercavano di avvertirmi. Non ho fatto in tempo a scansarmi: quando mi sono girato il SUV era su di me e mi ha buttato a terra, colpendomi non so se con lo specchietto o il paraurti. per fortuna indossavo il casco, che mi ha protetto nell'impatto con la strada. Poteva andare peggio, quella macchina poteva prendere in pieno altri ciclisti. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale che ha raccolto le testimonianze dei presenti, sperando di poter risalire all'identità del pirata della strada. Quello che è successo lascia senza parole, concludiamo semplicemente riportando il messaggio che Critical Mass Prato ha lasciato sulla sua pagina Facebook: Oltre alle strade ingolfate e poco idonee, è la maleducazione stradale e l’arroganza di chi si sente di poter scavalcare e colpire gli altri a farci denunciare con forza che l’aria che tira è irrespirabile e c’è bisogno di più Massa Critica e rispettosa per le strade di Prato.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 feb 2017

Carnevale in mascher-ina con Critical Mass Prato!

di Cristina Betti

Domenica 26 febbraio un nuovo appuntamento per la biciclettata di Critical Mass Prato! Partenza alle ore 15:30 in Santa Maria delle Carceri. Dotatevi di mascherine anti-smog! Critical Mass Prato, dopo il successo della biciclettata di Natale, ha organizzato per domenica 26 febbraio un nuovo giro per le vie della città in occasione del carnevale. Va bene portare una maschera ma, meglio ancora, una mascherina anti-smog per denunciare gli alti livelli di inquinamento atmosferico che hanno caratterizzato Prato negli ultimi mesi (per avere un'idea, leggete il nostro articolo qui). La partenza è prevista alle ore 15:30 da Piazza delle Carceri e si concluderà verso le 17:30. Come previsto per ogni critical mass che si rispetti, venite in bicicletta, pattini o skateboard. Così l'evento è presentato sulla pagina facebook del gruppo Critical Mass Prato: Il Carnevale quest'anno arriva in bicicletta! Venghino signori venghino a prendere parte al carro di carnevale della critical mass! Bastano una bicicletta ( o dei pattini, o uno skateboard ) e una mascherina antismog (o carnevalesca)... la musica la portiamo noi! Ritrovo in Piazza delle Carceri alle 15.30.Giovedì 23 invece festeggiamo con gli amici della critical mass fiorentina! https://www.facebook.com/events/259040971202874/ Per chi non lo sapesse, la critical mass è una coincidenza organizzata di ciclisti, in altre parole un gruppo di ciclisti, amici e non, che si ritrovano in bici e che hanno voglia di godersi la città pedalando. E’ un modo per riconquistarsi la città, completamente occupata dalle macchine, attraverso uno strumento come quello della bicicletta, che rivendica una migliore mobilità nelle città ed anche un minor impatto ambientale. La critical mass non è una protesta, uno sciopero, o una manifestazione. Il loro slogan è “noi non blocchiamo il traffico, noi siamo il traffico”: non chiedono nulla se non di riprendersi gli spazi stradali che ad oggi sono ad uso esclusivo di macchine, suv e motori.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 dic 2016

Successo per il primo Critical Mass di Prato!

di Cristina Betti

Domenica 18 novembre si è svolto il primo Critical Mass di Prato a tematica natalizia. A breve nuovi appuntamenti! Circa in due dozzine a sfilare per la città di Prato, fra fuori mura e centro città, vestiti da babbo natale o con biciclette addobbate con decorazioni natalizie, campanelli e luci colorate. L'esperimento di Critical Mass Prato è felicemente iniziato e si è svolto nel migliore dei modi: la massa di biciclette ha attraversato la città partendo dalla Piazza del Castello, uscendo dal centro attraversando per un'oretta le vie fuori dalla città (sempre a ritmo di musica e suonando campane e campanelli) fino a rientrare in centro, terminando il proprio festoso percorso in Piazza del Duomo, sotto l'albero di Natale. Questa è stata una biciclettata che inaugura una nuova serie di appuntamenti volti a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla tematica della mobilità sostenibile: ci devono far riflettere in questi giorni soprattutto i forti tassi di inquinamento della città di Prato (che hanno portato al blocco della circolazione e ad altre limitazioni, vedi il nostro articolo qui), la tendenza a muoversi in macchina anche per brevi spostamenti che ha causato una eccessiva presenza del mezzo a quattro ruote, ormai padrone indiscusso della strada, a scapito di pedoni, ciclisti e mezzi pubblici. E' questo che crea la Critical Mass, mette in evidenza come altri mezzi possono in modo ecologico, a vantaggio soprattutto della nostra salute, farci vivere meglio la città e la nostra vita. Seguite la pagina di Facebook per avere aggiornamenti sui prossimi eventi: Critical Mass Prato. "Noi non blocchiamo il traffico, noi siamo il traffico!"    

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
16 dic 2016

18 dicembre: Merry Critical Mass Prato!

di Cristina Betti

La prima biciclettata di massa di Prato, rinviata causa maltempo, ci riprova il 18 dicembre alle ore 15:30. Partenza da P.zza delle carceri. Non perdevi questa critical mass in atmosfera natalizia organizzata dal gruppo Critical Mass Prato.   *Merry Critical Mass*Domenica 18 dicembre alle 15:30 in Piazza delle Carceri a Prato arriva la Critical Mass in versione natalizia, con musica a tema! Venite in bici, con i pattini, in skateboard, in risciò, oppure sulla vostra slitta con le renne travestiti da Babbo Natale. Invadiamo le strade per fare un regalo alla Città: la prospettiva nuova (e antica) di una mobilità sostenibile, leggera, che non inquina l'Aria e che non assedia lo Spazio. Consigliati gadget natalizi! Così il gruppo Critical Mass Prato annuncia sulla propria pagina facebook la prima biciclettata di massa per le vie della città il giorno sabato 18 dicembre, partenza presso Piazza delle Carceri alle ore 15,30. La critical mass è una coincidenza organizzata di ciclisti, in altre parole un gruppo di ciclisti, amici e non, che si ritrovano in bici e che hanno voglia di godersi la città pedalando. E' un modo per riconquistarsi la città, completamente occupata dalle macchine, attraverso uno strumento come quello della bicicletta, che rivendica una migliore mobilità nelle città ed anche un minor impatto ambientale. La critical mass non è una protesta, uno sciopero, o una manifestazione. Il loro slogan è "noi non blocchiamo il traffico, noi siamo il traffico": non chiedono nulla se non di riprendersi gli spazi stradali che ad oggi sono ad uso esclusivo di macchine, suv e motori. Qui sotto la descrizione della prima biciclettata dell'evento su facebook: A Prato ci sono 70 veicoli ogni 100 abitanti e vengono abbondantemente superati i limiti per le polveri sottili raccomandati dall'Organizzazione Mondiale della Salute http://maps.who.int/airpollution/. A questa situazione rispondiamo portando a Prato la Critical Mass, un'iniziativa diffusa ormai in molte città di tutto il mondo: montiamo tutti insieme in sella alla bicicletta e a ritmo di musica ci prendiamo per un pomeriggio le strade, che normalmente appartengono solo alle auto. Liberiamo la città dal traffico e dall'inquinamento atmosferico per ritrovare uno spazio che sia a misura d'uomo, di tutti e respirabile, non più ostaggio delle macchine!Si possono portare casse portatili, maracas, fischietti, si può venire anche in skateboard o coi pattini... diventerà una festa itinerante!per maggiori dettagli http://criticalmassfirenze.blogspot.it/2009/06/critical-mass-frequently-asked-question.html Per maggiori informazioni visitare la pagina di facebook: Critical Mass Prato. Noi non blocchiamo il traffico, noi siamo il traffico!

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 nov 2016

Critical Mass rimandata a dicembre

di Cristina Betti

A causa del maltempo è stata rimandata la prima Critical Mass di Prato: rimanete pronti per la prossima, prevista per il weekend della seconda settimana di dicembre (tempo permettendo) "LA CRITICAL MASS E' RIMANDATA a quando il tempo sarà più clemente! Presto vi comunicheremo la data. Saremo comunque presenti (a meno di nubifragi) in Piazza delle Carceri alle 16 per tutti coloro che non avranno letto il post o che volessero avere più informazioni, fare proposte ecc.Rimanete sintonizzati!" Ecco il comunicato dalla pagina di facebook di Critical Mass Prato. Il prossimo evento si svolgerà probabilmente fra le giornate del 10-11 dicembre. Consultate la loro pagina per saperne di più! Nel frattempo, date un'occhio ad uno dei primi articoli pubblicati dal gruppo: Piste ciclabili a Prato: secondo il rapporto PUMS del Comune di Prato si tratterebbe di una "rete". Ma una rete è una trama continua che consente di inventare di volta in volta la propria strada! In questa cartina invece si vedono due binari, distanti e in posizione marginale... Allora sabato 19 deragliamo dai binari e conquistiamo le strade con la bicicletta! #criticalmassprato      

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 nov 2016

Primo Critical Mass Prato: 19 novembre

di Cristina Betti

Biciclettata di massa sabato 19 novembre ore 16:00, partenza P.zza delle Carceri, organizzata dal gruppo Critical Mass Prato   Il gruppo Critical Mass Prato ha organizzato per il giorno sabato 19 novembre una biciclettata di massa per le vie della città, partenza presso Piazza delle Carceri alle ore 16:00. La critical mass è una coincidenza organizzata di ciclisti, in altre parole un gruppo di ciclisti, amici e non, che si ritrovano in bici e che hanno voglia di godersi la città pedalando. E' un modo per riconquistarsi la città, completamente occupata dalle macchine, attraverso uno strumento come quello della bicicletta, che rivendica una migliore mobilità nelle città ed anche un minor impatto ambientale. La critical mass non è una protesta, uno sciopero, o una manifestazione. Il loro slogan è "noi non blocchiamo il traffico, noi siamo il traffico": non chiedono nulla se non di riprendersi gli spazi stradali che ad oggi sono ad uso esclusivo di macchine, suv e motori. Qui sotto la descrizione dell'evento su facebook: A Prato ci sono 70 veicoli ogni 100 abitanti e vengono abbondantemente superati i limiti per le polveri sottili raccomandati dall'Organizzazione Mondiale della Salute http://maps.who.int/airpollution/. A questa situazione rispondiamo portando a Prato la Critical Mass, un'iniziativa diffusa ormai in molte città di tutto il mondo: montiamo tutti insieme in sella alla bicicletta e a ritmo di musica ci prendiamo per un pomeriggio le strade, che normalmente appartengono solo alle auto. Liberiamo la città dal traffico e dall'inquinamento atmosferico per ritrovare uno spazio che sia a misura d'uomo, di tutti e respirabile, non più ostaggio delle macchine!Si possono portare casse portatili, maracas, fischietti, si può venire anche in skateboard o coi pattini... diventerà una festa itinerante!per maggiori dettagli http://criticalmassfirenze.blogspot.it/2009/06/critical-mass-frequently-asked-question.html L'evento sarà ripetuto ogni ultimo giovedì del mese. Per maggiori informazioni visitare la pagina di facebook: Critical Mass Prato.

Leggi tutto    Commenti 0