Articolo
15 dic 2017

Il 17 dicembre biciclettata natalizia con Toscanabike

di Cristina Betti

Toscanabike organizza una biciclettata natalizia: il programma.   Come da tradizione da qualche anno Toscanabike si riunisce al Parco delle Cascine per una pedalata in mountain bike (e non) in Piazza del Duomo coi bambini della Scuola MTB Junior, i genitori e tutti coloro che si volessero aggregare. Come affermato dal programma facebook: L'escursione è un momento per stare tutti insieme e scattare qualche foto nella bellissima scenografia di Firenze, sotto gli sguardi curiosi di turisti e passanti! Arrivati in Piazza del Duomo mangeremo una fetta di panettone e faremo un breve giro nel centro storico, passando per il mercato natalizio di Santa Croce.-----> Vestiti da Babbo Natale se possibile! :) <------- CASCO OBBLIGATORIO- ABBIGLIAMENTO ADEGUATO AL METEO ATTUALE Ritrovo: - Domenica 17 dicembre ore 9.00 circa - davanti il Piazzale delle Cascine, a lato del Viale dell'Aereonautica --> vedi mappa: https://goo.gl/maps/jYQrCoQjg332 - Partenza intorno alle 9.00 - Lunghezza itinerario: 15km max - Rientro: entro le ore 12.30 / 13.00 È gradita una conferma di partecipazione, inviando una email a info@toscanabike.it oppure chiamando 338 2946947 S. Landeschi. Escursione GRATUITA. L'evento: Pedalata Natalizia Scuola MTB Junior 2017  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

Per l’emergenza freddo apre il dormitorio realizzato nell’ex palazzina Anci

di Cristina Betti

Dal 7 dicembre fino al 31 marzo la palazzina di Via Roma resterà aperta per dare un aiuto a chi dorme in strada. Sarà gestita dai volontari della mensa La Pira.   La struttura sarà apertacon 20 posti letto e vi si potrà accedere liberamente per la notte. A gestirla sarà il personale della mensa La Pira che prenderà in uso il locale.   A contattare e informare le persone che necessitano di questo tipo di sostegno sono gli operatori di strada e i volontari della Ronda Caritas. "La notte le temperature sono rigide ed è importante avere un posto dedicato da mettere a disposizione. La palazzina ex Anci sarà disponibile già da giovedì e qui le persone avranno un posto dove dormire e fare una colazione- spiega l'assessore al Sociale Luigi Biancalani -Inoltre nelle prossime settimane interverremo con dei lavori di ristrutturazione per poter migliorare il dormitorio e poter mettere a disposizione anche le docce".* In tutta Prato sono circa 30 le persone che dormono per strada o in zona stazione: in questi giorni gli operatori li stanno contattando per invitarle a rivolgersi ai dormitori. *Fonte= Notizie di Prato  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 dic 2017

Il progetto del Parco della Piana

di Cristina Betti

Il Parco Agricolo della Piana più verde e smart.  Un sistema ambientale più efficiente, più bello e più vivibile.    La superstrada delle bici Firenze-Prato, piste ciclo-pedonali ed efficientamento energetico degli edifici degli enti pubblici e delle imprese, per ridurre l'inquinamento atmosferico nel Parco agricolo della Piana. Sono questi gli interventi che la Regione Toscana finanzia con le risorse del Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020 ed altre risorse regionali, risorse finanziarie da assegnare in via prioritaria ai comuni del parco, Firenze, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Signa, Calenzano, Prato, Poggio a Caiano e Carmignano, per progetti di mobilità sostenibile ciclo-pedonale ed integrata e di risparmio energetico con riduzione dell'inquinamento atmosferico. Sono 7 milioni 256 mila euro le risorse (europee, statali e regionali) messe a disposizione dal Por Fesr 2014 2020 della Regione Toscana per creare nel Parco della Piana, dove coesitono ambienti rurali, insediamenti urbani e produttivi, un sistema di percorsi ciclo-pedonali interconnessi sia tra loro, sia con altri percorsi previsti dal Piano regionale integrato delle infrastrutture e della mobilità (Priim) e in corso di realizzazione, come la Ciclopista dell'Arno e la ciclovia  Firenze - Verona inserita nella legge finanziaria statale del 2016. Il progetto della "Superstrada delle bici" punta in alto: una grande strada per le biciclette, larga almeno 4 metri, illuminata con luci a led adattive che si accendono solo quando servono e con priorità sulle altre strade. Ai lati un percorso pedonale, nuove alberature, aree di sosta e attrezzature di servizio sia per le bici sia per i ciclisti. Interconessa, tramite un sistema di piste ciclabili locali, con le stazioni ferroviarie dislocate lungo la linea Firenze-Prato. Alle risorse per la mobilità ciclo-pedonale, si aggiungono le risorse  per aumentare l'efficienza energetica degli edifici pubblici e delle imprese nel Parco Agricolo della Piana. Disponibili per i comuni del Parco della Piana 1 milione di euro fino a esaurimento, a favore di progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici (500 mila destinati agli Enti locali e 500 mila alle Aziende sanitarie locali e alle Aziende ospedaliere),  50 sono i progetti presentati dal 2014 per ridurre l'inquinamento atmosferico della Piana, 10 dei quali rilevanti per tecnologie innovative e risparmio energetico previsti.I bandi, con priorità per gli edifici presenti nei territori dei comuni del Parco Agricolo della Piana: - Contributi in conto capitale ad Enti locali, Aziende sanitarie e Aziende ospedaliere (Domande online entro le ore 17:00 del 31 marzo 2018) - Contributi in conto capitale per l'efficienza energetica degli immobili delle imprese (Domande entro le ore 17:00 del 28 febbraio 2018) Ecco il video promozionale del progetto: https://www.youtube.com/watch?v=9AUKIbpq2Tk  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 dic 2017

Dopo MoBike, a Firenze arriva Gobee.bike

di Cristina Betti

Prima le biciclette arancioni del bikesharing, adesso arrivano quelle verdi: come funzionano? La rivoluzione bike-sharing a flusso libero a Firenze continua: sbarcano in città le bici verdi di Gobee.bike, il nuovo operatore che si è aggiudicato il secondo bando lanciato da Palazzo Vecchio per il servizio a flusso libero. L'arrivo, come spiega l'assessore alla Smart City Giovanni Bettarini e Gabriele Vezzani di Gobee.bike Italia, "sarà graduale". Le biciclette verdi Gobee.bike possono essere utilizzate attraverso un'applicazione per smartphone, sia Android che iOS, ed essere lasciate nelle 210 aree di sosta dedicate al bike sharing o nei luoghi pubblici destinati a parcheggio biciclette. L'app consente agli utenti di individuare la bici: una volta davanti al mezzo basta scansionare con la fotocamera del cellulare il codice Qr. La bici a quel punto si sblocca e inizia il noleggio, che termina una volta richiuso il lucchetto. Attualmente il costo del servizio è di 50 centesimi per 30 minuti e i pagamenti avvengono tutti sulla carta di credito. Servono però 15 euro di deposito iniziale che sarà restituito quando si deciderà di non usare più Gobee. Per il lancio fiorentino Gobee si è rivolto a Blub, giovane street artist fiorentino che ha preparato una bicicletta artistica per Firenze.  "Aiutateci a creare una comunità di persone che hanno a cuore il servizio, segnalandoci parcheggi sbagliati e necessità di manutenzione per avere un servizio più efficiente - ha detto Gabriele Vezzani, regional manager di Gobee lanciando un appello ai fiorentini - e all'amministrazione chiedo di andare nelle scuole per creare cultura e far capire che il bike sharing è una scintilla per cambiare la città"* *Fonte: la Repubblica Firenze      

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 dic 2017

Strava: l’app per vedere dove si pedala di più

di Cristina Betti

Una rete di strisce luminose: con Strava, app di registrazione delle attività sportive, si può vedere dove si pedala di più nel mondo. A determinare la maggiore o minore intensità di questi filamenti luminosi è l’uso che fanno i ciclisti locali di Strava, la più diffusa app per il monitoraggio delle proprie performance in bicicletta. I dati vanno presi quindi con un pizzico di sale: il campione di utilizzatori è limitato e prevalentemente sportivo, anche se in molti registrano su Strava anche i percorsi casa-lavoro. Basta collegarsi al sito ufficiale e selezionare la città o l'area che ci interessa (lo zoom è molto importante per capire davvero la situazione). Nonostante quindi gli utilizzatori siano limitati, si tratta in ogni caso di un affascinante uso dei dati raccolti dalla app. Prato viene visualizzata così: Le mappe sono realizzate a fini prevalentemente artistici e comunicativi. Tuttavia Strava, grazie ai dati che possiede, ha un serio business alternativo nella consulenza alle amministrazioni pubbliche. Con questo servizio una città può sapere quali strade sono più frequentate dai ciclisti; quali sono invece evitate; in quali orari si concentrano gli spostamenti; quali sono i tempi di percorrenza lungo determinate strade. Tutti i dati sono ovviamente aggregati e anonimi. Può essere quindi un ottimo dispositivo, se utilizzato con sapienza dalle amministrazioni. Info: Strava.com

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 dic 2017

Per Natale parcheggiate fuori dal centro storico!

di Cristina Betti

Rendiamo la città più a misura di pedone: parcheggi gratuiti o scontati fuori dal centro storico. Il Comune di Prato ha lanciato la seguente comunicazione: “Nel periodo natalizio, e precisamente dall’ 8 al 26 dicembre, i parcheggi di via Pomeria e di Piazza del Mercato Nuovo saranno gratuiti dalle 16 alle 20 mentre il parcheggio del Serraglio dalle 16 alle 8 del giorno successivo, avrà un costo forfettario di 1 euro” In questo modo, si invitano tutti coloro che frequenteranno il centro storico durante il periodo natalizio a non parcheggiare dentro le mura (piazza Mercatale, per esempio), sfruttando i parcheggi nelle immediate vicinanze, che per l’occasione saranno per lo più gratuiti o con tariffe agevolate. L'atmosfera natalizia sarà così più tranquilla e rilassata, come meno code, disagi, multe, ecc da dover affrontare, e soprattutto un ambiente non intasato da macchine e smog. Tanto più che i parcheggi fuori dalle mura non mancano, da piazza del Mercato Nuovo a via Arcivescovo Martini, via Pomeria e anche il parcheggio dell’ex ospedale, e soprattutto... sono davvero a 5-10 minuti a piedi dal centro! Attenzione, non vale tutto l’anno, non solo per Natale.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 dic 2017

Il dicembre natalizio di Prato: il programma

di Cristina Betti

Ecco un breve elenco delle attività natalizie di Prato del mese di dicembre. Giovedì 7 dicembre Concerto dell’orchestra OsmannGold (ore 16) nei giardini di piazza Mercatale e accensione delle luminarie e dell’albero di Natale in piazza del Comune Babbo Running: Corsa -camminata di 5 km a ritmo libero in costume da Babbo Natale. Ritrovo ore 14 in piazza Duomo e partenza ore 15. Venerdì 8 Nel pomeriggio “Xmas Street Band” per le vie del centro storico, una marching band di “babbi natale”. Mercatino di Natale in via Pier Cironi. Alle 17:00, in piazza del Comune, “Voci in piazza”: The Gospel Fire Choir e il Little Big Gospel Choir. Sabato 9 dicembre Mercatino di Natale in via Pier Cironi. Nel pomeriggio: “Babbo Natale e i suoi folletti” in via Muzzi. Domenica 10 Nel pomeriggio: la slitta di Babbo Natale arriva in via Muzzi. In via Bologna invece c’è il mercatino di Natale 2017. Mercoledì 13 e giovedì 14 In centro storico, dalle 15:30, il Christmas Buskers Festival: artisti di strada, clown, trampolieri, scuola di circo. Venerdì 15 Nel pomeriggio, in centro storico, torna la “Xmas Street Band”. Sabato 16 Nel pomeriggio coro Gospel in via del Serraglio e in Largo Carducci. Domenica 17 A San Paolo, nel pomeriggio, animazione per bambini, carrozza di Babbo Natale. Mercatino di Natale invece in piazza della Chiesa alla Querce e in piazza Villa Fiorita. Babbo Natale arriverà invece in piazza Ciardi, dove ci sarà anche animazione per bambinie punto ristoro. Mercoledì 20 In via Muzzi e via Magnolfi arriva il “Babbo Natale Circus”. Venerdì 22 In centro storico la “Xmas Street Band” . In piazza Santa Maria al Soccorso, dalle 18:00, “Prepariamoci al Natale”: letture e canti natalizi. Sabato 23 Dalle 16,30 alle 18,30 una banda itinerante  percorrerà via Garibaldi, via Pugliesi, Corso Mazzoni, piazza del Comune, via Ricasoli, piazza San Francesco e piazza delle Carceri. Babbo Natale in via del Serraglio, In via Cironi mercatino di Natale. domenica 24 In via Cironi mercatino di Natale.

Leggi tutto    Commenti 0