Articolo
23 ago 2018

Prato nel Sacco, la 4° edizione della passeggiata storico-culturale sui saccheggiamenti del 1512

di Mobilita Prato

Si terrà mercoledì 29 agosto la quarta edizione dell'iniziativa Prato nel Sacco, la manifestazione che rievoca i tragici fatti del Sacco di Prato del 1512 attraverso una passeggiata storico-culturale sui quattro luoghi simbolo del fatto. A presentare il programma questa mattina in Palazzo Comunale l'assessore al Bilancio Monia Faltoni insieme al presidente dell'associazione Historiaedita Nicola Di Filippo e a Davide Finizio e Giulia Riccomini dell'associazione Viaggi & Scoperte, quest'anno per la prima volta coinvolta nell'organizzazione. "È il quarto anno consecutivo che organizziamo questa iniziativa, per cui possiamo dire che sia ormai diventata una piccola tradizione della città" le parole dell'assessore Monia Faltoni. "Anche quest'anno riproporremo il percorso fatto dalle truppe spagnole del generale Raimondo de Cardona nel 1512, che misero a ferro e fuoco la nostra città. Un evento tragico e devastante per Prato, alla quale ci vollero diversi anni per riprendersi e ripartire". La passeggiata prenderà il via alle ore 18 da Palazzo Datini, dove è prevista una didattica sui ceppi nell'epoca del sacco. Successivamente la visita si sposterà al Castello dell'Imperatore, con approfondimenti sulla presenza medicea a Prato, al Chiostro di Sant'Agostino e, infine, al Bastione delle Forche, dove si terranno una degustazione guidata con brindisi finale e i saluti delle autorità. La fine è prevista per le ore 20/20.15 circa. Per i partecipanti, vi è inoltre la possibilità di prendere parte all'apericena in programma al Bastione delle Forche - al di fuori del contesto dell'iniziativa - usufurendo di un'agevolazione. Novità di quest'anno, il doppio evento del 19 settembre per ricordare anche la fine di quei movimentati 21 giorni di saccheggio. Presso il Salone Apollo della Pubblica Assistenza, dalle ore 20 si terranno delle letture a tema, con brani dell'epoca ed estratti dal libro di Piero Riccomini "29 agosto 1512" sul cinquecentenario del Sacco di Prato edito a cura del Comune di Prato. Nelle prossime settimane, inoltre, per la città sarà possibile imbattersi nella figura del generale Cardona che chiederà scusa ai pratesi, rifacendosi alla leggenda che narra che il suo fantasma sia stato avvistato aggirarsi per la città scusandosi per le sue azioni. La partecipazione è libera e gratuita. Per informazioni e prenotazioni è necessario contattare l'associazione Historiaedita all'indirizzo [email protected]

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ago 2018

“Dinamitri Jazz Folklore”, terzo appuntamento con i Concerti della Verdi nella corte della Biblioteca Lazzerini

di Mobilita Prato

Prosegue la rassegna musicale dei Concerti della Verdi: lunedì 20 agosto, alle 21.30, la Corte delle sculture della Biblioteca Lazzerini tornerà ad ospitare le esibizioni dei docenti della Scuola comunale di musica Giuseppe Verdi coordinati da Paolo Ponzecchi, in una serata ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nell'ambito della Prato Estate organizzata dall'assessorato alla Cultura. Lunedì 20 torna protagonista il jazz con  Dinamitri Jazz Folklore, che trascinerà il pubblico in un viaggio da Ornette Coleman al jazz modale, dal be-pop alle polifonie di New Orleans, dal blues all'Africa. Animeranno la serata gli artisti Piero Gesuè con la sua voce, Emanuele Parrini al violino, Dimitri Grechi Espinoza al sax alto, Beppe Scardino al sax baritono, Pee Wee Durante all'hammond elettrico, Gabrio Baldacci alla chitarra elettrica, Andrea Melani alla batteria e Simone Padovani alle percussioni. I Concerti della Verdi proseguiranno con l'ultimo appuntamento di lunedì 27 agosto con Riccardo Galardini Trio, sempre nella corte delle Sculture; ulteriori informazioni sugli eventi estivi in città sono disponibili agli indirizzi  www.pratoestate.it,  www.cittadiprato.it ed alla pagina Facebook @PratoEstate2018.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 ago 2018

Ferragosto in città con la Festa di Mezza Estate: musica dal vivo e cocomero per tutti

di Mobilita Prato

Anche quest'anno si svolgerà la tradizionale Festa di Mezza Estate, nella bellissima cornice di piazza Santa Maria delle Carceri, con musica dal vivo e cocomero a volontà. Dopo l' Ostensione della Sacra Cintola in Piazza Duomo alle 18, dalle 19 prenderà il via la festa in piazza con distribuzione gratuita di cocomero per tutti. Sarà il sindaco Matteo Biffoni ad effettuare il taglio della prima fetta. La festa è organizzata dal Comune di Prato in collaborazione con la Pubblica Assistenza L'Avvenire e con il contributo di Esselunga, che metterà a disposizione svariati quintali di cocomero. Dalle 20, musica dal vivo con i Diastema, band composta da 7 elementi che propone in chiave acustica un repertorio di brani pop con accenni allo swing e contaminazioni di vari generi, sia del panorama internazionale che italiano, rivisitati in maniera originale e con arrangiamenti particolari. Per consentire a tutti di festeggiare Ferragosto a contatto con l'arte e la cultura, il Museo di Palazzo Pretorio posticiperà la chiusura, rimanendo eccezionalmente aperto fino alle 24. L'ingresso è gratuito per i residenti in città.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2018

Le iniziative per il fine settimana a Prato

di Mobilita Prato

Come ogni sabato mattina domani 7 luglio si ripete in piazza del Mercato nuovo l’appuntamento con Terra di Prato, il mercato della filiera produttiva locale: agricoltori e artigiani del settore alimentare riuniti in piazza con ortaggi e frutta di stagione, formaggi, uova, carni, pesce, pane, miele e olio. Per quest’edizione, in qualità di ospiti fuori regione, è prevista la presenza di una  Fattoria della zona di Reggio Emilia con il parmigiano reggiano e di un società agricola della provincia di Modena con formaggi a latte di capra biologico. Sempre domani dalle 9 alle 19 tornano I giardini in festa di via Carlo Marx, con mercatino, baratto, manufatti manuali e articoli vintage, . Il prossimo e ultimo appuntamento prima della pausa estiva è previsto per sabato 14 luglio. Domenica 8 luglio dalle 9 alle 19 è la volta della “Fiera del Libro” in piazza Lippi, una quindicina di banchi con libri antichi e pubblicazioni rare, banconote, azioni e contratti da collezione. Per gli amanti della cultura la Fiera del libro torna il 9 settembre.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2018

Presentata la 1°Eco maratona Pratese

di Mobilita Prato

E' stata presentata nella rimessa delle barche alle Cascine di Tavola la 1° edizione della Eco Maratona Pratese che si svolgerà domenica 16 settembre con partenza alle 8.30 proprio dalle Cascine di Tavola e che toccherà oltre al Comune di Prato anche quelli di Poggio a Caiano, Carmignano e Quarrata. "Saranno principalmente due giorni di festa - ha affermato il vice sindaco e assessore allo sport Simone Faggi -. Un evento che da tempo la Podistica Pratese voleva organizzare e che richiede molto impegno e partecipazione da parte di tutte le realtà coinvolte proprio per la sua particolarità, per il suo comprendere ben quattro comuni e snodarsi lungo una parte importante e significativa del nostro territorio, con l'obiettivo non solo competitivo ma anche di valorizzare i nostri luoghi e farli conoscere sempre di più". La Maratona di 42,195 km si svolgerà su un percorso circolare unico ed attraverserà i territori dei Comuni di Prato (Tavola), Poggio a Caiano (Poggio e Poggetto), Carmignano (Seano) e Quarrata (Catena, centro città, Casini e Caserana). E' previsto l'attraversamento di due ville Medicee: quella di Poggio a Caiano e quella della Magia a Quarrata e di aree naturali protette , fra cui quella delle Cascine di Tavola, del Bargo a Poggio a Caiano e della Querciola in località Caserana a Quarrata, mentre la Mezza Maratona di Km 21.097 farà lo stesso percorso iniziale fino al 17° Km per poi rientrare nel parco delle Cascine per l'arrivo. In programma anche la passeggiata ludico motoria aperta a tutti e che percorrerà oltre al parco delle Cascine anche il centro del paese di Tavola per poi rientrare nel parco dopo circa 8 Km. Una camminata ci sarà anche sabato 15 settembre con partenza alle 10 riservata a tutti i ragazzi di tutte le scuole dei quattro comuni che aderiscono all’iniziativa su un percorso di Km 1,5. "Prato è una grande città e merita di avere una maratona - ha affermato Raffaele Moccia della Podistica Pratese -. Siamo contenti di essere riusciti, grazie all'aiuto di molti, ad organizzarla e siamo fieri di questo percorso che per l'80% comprenderà strade bianche e che attraverserà luoghi del nostro territorio davvero belli. Avremo bisogno di molti volontari, circa 500, per tutte le operazioni necessarie e sono certo che non avremo difficoltà a trovare chi ci darà una mano". Tutte le informazioni necessarie per l'iscrizione alla maratona e alla mezza maratona, per cui è necessario essere tesserati Fidal o enti EPS e avere regolare certificazione medica sportiva, sono disponibili ai siti www.ecomaratonapratese.com e www.cronorun.it  Foto di copertina: Report Sport

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 giu 2018

Via della lana e della seta, giovedì mattina il taglio del nastro

di Mobilita Prato

Giovedì 21 giugno, mattina del solstizio d’estate, alle  ore 8.45 l'assessore al turismo del Comune di Prato,  Daniela Toccafondi, e il sindaco di Bologna,   Virginio Merola, taglieranno il nastro della Via della Lana e della Seta dando il via al trekking inaugurale di due gruppi di camminatori che partiranno in contemporanea da Piazza del Duomo a Prato e da Piazza Maggiore a Bologna. Ciascun gruppo percorrerà dal 21 al 23 giugno un versante del nuovo trekking della Via della Lana e della Seta, ritrovandosi sabato 23 a Castiglione dei Pepoli, tappa centrale, dove li accoglierà una grande festa aperta a tutti. Tre giorni di cammino sul nuovo itinerario che attraversa l’Appennino collegando le città di Bologna e Prato. Ogni giorno guide speciali racconteranno il territorio, a partire dalle due opere idrauliche ‘gemelle’ della Chiusa di Casalecchio, raccontata da Fabio Marchi, e del Cavalciotto di Prato, raccontato da Roberto Dei. Si può scegliere di camminare tutti e tre i giorni o solo uno, o di partecipare semplicemente alla festa di sabato 23 a Castiglione che si aprirà alle 18 col vernissage di mostre con opere site-specific sul tema tessile e territoriale. Dalle 19 in piazza apriranno le Cucine della Via con degustazioni street-food dei due versanti capeggiate dalla regina del tortellino Lucia Antonelli e da Tommaso Gei dell’Associazione Cuochi di Prato. Dalle 22 concerto della Classica Orchestra Afrobeat e a seguire Dan-I Djset. Tutte le informazioni e il programma possono essere consultati alla pagina web dedidata del Comune di Prato: Questo, invece, il sito dedicato al percorso

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 giu 2018

Tutti gli appuntamenti del fine settimana in città

di Mobilita Prato

Anche il prossimo fine settimana, come di consueto, sono previsti diversi appuntamenti in città. Prosegue tutte le sere fino al 17 giugno, in piazza Duomo, la seconda edizione di  Prato Pizza Festival: un'occasione per gustare il vero sapore della pizza napoletana, sapientemente preparata dai maestri partenopei e pratesi. Animeranno la domenica i  laboratori gratuiti per bambini e l’elezione del miglior pizzaiolo del Festival 2018, a partire dalle 18. Sabato 16 e domenica 17 giugno, dalle 9 alle 20 circa, torna in piazza San Francesco la  Festa della ciliegia di Vignola IGP, promossa dal Consorzio di tutela omonimo per far apprezzare il caratteristico gusto di questa varietà; per l’occasione le ciliegie incontreranno la farina nostrana "Gran Prato" nelle preparazioni del maestro panificatore Masini, che potrà deliziarvi con dolci, torte e plumcake. Sabato pomeriggio, a fianco del banco del Consorzio della ciliegia e dei prodotti di arte bianca, si svolgerà l’iniziativa Trenta volte volontariato, curata dal Cesvot e patrocinata dal Comune di Prato, con animazioni, dimostrazioni di pronto soccorso e autodifesa. La manifestazione si concluderà alle 22 circa. Sabato 16 giugno torna in piazza del Mercato nuovo Terra di Prato, l’appuntamento con i prodotti freschi, di stagione e a filiera corta: ci saranno pane, carne, salumi, formaggi, miele, frutta e verdura, ma anche prodotti e saponi a base di latte di capra e ingredienti naturali. L'ospite da fuori regione di questo sabato sarà la fattoria Fiori della provincia di Reggio Emilia, con il suo Parmigiano reggiano di varie stagionature. Domenica 17 giugno, sempre in piazza San Francesco e insieme alla Festa della ciliegia, torna  Campagna amica, il mercato della filiera corta di Coldiretti. Fino alle 14 sarà possibile acquistare piante, legumi ed ortaggi direttamente dal produttore. Domenica, dalle 9 alle 19 nei giardini di piazza Mercatale, si rinnova l'appuntamento con Mercatale viva; presenti una quarantina di banchi, di cui alcuni dedicati al baratto, che esporranno articoli usati e vintage, oggettistica, abbigliamento, bigiotteria fatta a mano, oggettistica da collezionismo ed accessori. Sempre domenica 17 giugno, il consorzio Il Mercato Anva organizza per tutto il giorno una  manifestazione ricreativa con la partecipazione di circa 50 operatori ambulanti, alimentari e non, in viale Galileo Galilei, nel tratto compreso tra l'intersezione con via E. Gherardi e l'intersezione con via della Gualchiera.

Leggi tutto    Commenti 0