Articolo
17 feb 2017

Riversibility: il calendario definitivo delle iniziative

di Alessandro Gori

Sul sito del progetto Riversibility è ora presente il calendario completo degli incontri e delle iniziative che riguardano il progetto; tappe del percorso partecipativo rivolto dal Comune alla cittadinanza. Il prossimo incontro si terrà stasera al Circolo Arci di Coiano dalle ore 21:00. Questi invece i prossimi appuntamenti: 22 febbraio, 17:30 - 21:30, Urban Center - Palazzo Pacchiani. Laboratorio di coprogettazione 1 3 marzo, 17:30 - 21:30, Urban Center - Palazzo Pacchiani. Laboratorio di coprogettazione 2 16 marzo, dalle 17:30, Urban Center - Palazzo Pacchiani. Laboratorio decisionale con indicazione priorità 31 marzo, 10:30 - 13:00, Urban Center - Palazzo Pacchiani. Incontro finale           22 febbraio 2017 Urban Center - Palazzo Pacchiani - Ore 17.30 - 21.30 Laboratorio di coprogettazione I      

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 feb 2017

Al via la mozione per la prima ora di sosta gratuita nel parcheggio dell’ospedale di Prato

di Alessandra Santoni

Il parcheggio a pagamento del nuovo ospedale Santo Stefano di Prato aveva sollevato in passato non poche polemiche; ma da oggi in Regione è stato mosso il primo passo per ottenere la prima ora di sosta gratuita in tutti i parcheggi degli ospedali toscani, compreso quindi anche quello di Prato. Due giorni fa infatti è stata votata una mozione dal Consiglio regionale, presentata dal consigliere di Forza Italia Marco Stella ed emendata nel dispositivo finale dal consigliere del Pd Nicola Ciolini. Secondo questa mozione  la giunta regionale dovrà attivarsi presso le direzioni degli ospedali in cui siano presenti parcheggi a pagamento affinché sia approvata la gratuità fino alla prima ora di sosta, così da favorire lo scambio veloce degli automezzi; inoltre sono previste anche agevolazioni di pagamento per soste prolungate nel tempo, al fine di favorire gli utenti che necessitano di stazionare per lunghi periodi nei parcheggi ospedalieri; infine si continuerà a mantenere la gratuità totale laddove già presente. Questa la dichiarazione del consigliere Ciolini: E’ una questione complessa, che vede in Toscana situazioni diverse sia per le tariffe che per gli enti che gestiscono i parcheggi. Con il nostro emendamento abbiamo voluto dare un contributo per cercare di rendere più uniforme e sostenibile il sistema delle tariffe. Certo, la ricerca della gratuità a tutti i parcheggi degli ospedali è auspicabile ma le scelte in questo senso in tanti casi non spettano alle direzioni delle Asl. Stabilire il principio della prima ora gratuita ed estendere forme di agevolazioni per le soste lunghe, come già sperimentato in alcuni casi, ci sembra un primo risultato positivo. Foto: Notizie di Prato

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 feb 2017

Nuovo arredo verde per la pista ciclabile di Via Galileo

di Cristina Betti

Presto la pista ciclabile di Via Galielo avrà un nuovo "look". A partire da lunedì 30 gennaio la pista ciclabile di Via Galileo, fra la rotonda di Via Ad Negri e il parcheggio di Porta al Serraglio, avrà un nuovo aspetto grazie all'azione di Consiag Servizi Comuni, pertanto per un certo periodo la pista ciclabile verrà chiusa a tratti. I vecchi cespugli, ormai diventati troppo grandi ed ingombranti, verranno tolti e rimpiantati dove possibile in altre aree verdi. Le vecchie rose, ormai non più in grado di dare molti fiori perché troppo vecchie, verranno sostituite da nuove rose, per un totale di oltre 2600 rose. La tipologia delle nuove rose sarà analoga a quelle precedenti: sono rose paesaggistiche che fanno fiori con pochi petali e con un periodo di fioritura molto lungo, che va da maggio ad ottobre. I lavori dureranno circa 2 settimane, perché oltre a sostituire le piante sarà necessario rifare l'impianto di irrigazione, ammendare il terreno e stendere la pacciamatura.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 gen 2017

Inaugurata la “nuova” Piazza Cardinale Niccolò

di Cristina Betti

Terminata la ristrutturazione, il 20 gennaio è stata finalmente riaperta Piazza Cardinale Niccolò. I lavori, cominciato lo scorso anno sono finalmente giunti al termine: la piazza, mantenendo il suo classico aspetto, è ora completamente ristrutturata: la fontana è stata valorizzata, sono stati impiantati nuovi alberi, è presente una nuova pavimentazione ed una nuova illuminazione ed inoltre l'intera area è stata pedonalizzata. L'intervento (di cui avevamo parlato qui) è costato circa 200mila euro. L'inaugurazione è avvenuta alla presenza dell'assessore alla mobilità Alessi e al Sindaco Biffoni, che ha commentato: “Sono molto soddisfatto dell’aspetto estetico della piazza e lo sono ancora di più perché rappresenta il segno concreto dell’impegno che l’amministrazione sta profondendo per dare un nuovo volto alla città, per renderla più bella e più vivibile da parte dei cittadini” Nella ristrutturazione, che rientrava nel piano di riqualificazione del centro storico, per un finanziamento totale di 500mila euro, sono coinvolte anche Piazza Duomo, Piazza Ciardi (di cui abbiamo parlato qui), Piazza Landini e una nuova piazzetta inserita fra la Biblioteca Lazzerini e le mura.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 gen 2017

Un nuovo incontro per Riversibility

di Alessandra Santoni

Già da qualche settimana vi stiamo tenendo informati tappa per tappa sul percorso partecipativo  per il progetto Riversibility, e adesso vi annunciamo che stiamo per entrare nel vivo: infatti mercoledì 25 gennaio, dalle 17:30 alle 21:30, presso l’Urban Center di Palazzo Pacchiani (via Mazzini 65) si terrà il primo laboratorio progettuale. Durante il laboratorio (che sarà anche accompagnato da un piccolo buffet) i partecipanti potranno iniziare ad elaborare idee progettuali che potranno svilupparsi sia a partire da tematiche specifiche, come ambiente, mobilità, salute, sicurezza, spettacolo e cultura, ma anche dall’interesse per le singole aree dove saranno realizzate attività ambientali, culturali, sociali e ludico-sportive. Saranno inoltre raccolte le candidature da parte di associazioni e gruppi di cittadini per la gestione degli spazi e dei servizi del Parco, per i quali l’amministrazione comunale ha già ricevuto oltre 20 manifestazioni di interesse. A tale proposito, verrà illustrato il nuovo Regolamento per la gestione condivisa dei beni comuni urbani adottato recentemente dal consiglio comunale: questo nuovo strumento normativo permetterà infatti a cittadini singoli o a gruppi e associazioni di presentare il proprio progetto di gestione condivisa di spazi pubblici o privati ad uso pubblico, beni materiali, immateriali o digitali, ed edifici. In attesa di maggiori informazioni vi segnaliamo velocemente anche i prossimi appuntamenti: mercoledì 1 febbraio, 17.30-21.30: secondo laboratorio progettuale martedì 14 febbraio, 10.30-13.00: secondo incontro con gli stakeholders del territorio mercoledì 22 febbraio e venerdì 3 marzo, 17.30-21.30: laboratori di coprogettazione giovedì 16 marzo, 17.30: laboratorio decisionale con indicazione di priorità venerdì 31 marzo, 10.30-13.00: incontro finale di restituzione Invitiamo tutti a partecipare, e per farlo basta una veloce registrazione! Foto: Eventbrite.it

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 gen 2017

Riversibility: inizia il percorso partecipativo

di Alessandro Gori

Prendono il via gli incontri  per discutere sul progetto del parco fluviale. All'Urban Center di Palazzo Pacchiani si è tenuto venerdì 13 gennaio l'incontro di presentazione del percorso partecipativo, a cui sono stati invitati "stakeholders e cittadini portatori di interessi diffusi e collettivi", ovvero più di 700 fra cooperative, associazioni, imprese ed enti. Il progetto Riversibility riguarda lo sviluppo del Parco fluviale del Bisenzio, nel tratto compreso tra Gonfienti e Santa Lucia, con l'obiettivo di realizzare un vero e proprio parco fluviale in zone molto frequentate dai cittadini, riqualificando queste aree con nuove strutture di servizio accessibili, reversibili e removibili, in modo da creare luoghi di aggregazione, spazi attrattivi e accrescere quindi la percezione di sicurezza e stimolare le attività. Da questa settimana sono previsti nuovi incontri che coinvolgeranno tutta la cittadinanza.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 gen 2017

L’ex-Esselunga demolita per creare giardini e una nuova rotatoria

di Cristina Betti

L'ex-Esselunga di Viale Galileo Galilei verrà demolita entro domenica 15 gennaio. Subito dopo verrà aperto un cantiere per la costruzione di una nuova rotatoria e di un giardino. L'intervento al vecchio supermercato fa parte del secondo lotto di lavori come oneri per l'urbanizzazione dell'area che ospita la nuova sede di Esselunga in Via Leonardo da Vinci: lavori che seguono la convenzione stabilita fra il comune ed il gruppo Esselunga, che esegue i lavori, e che coinvolgono la cosiddetta area Abatoni, fra Viale Galilei e Via Bologna. "Questa seconda tranche di opere di urbanizzazione che partirà lunedì 9 gennaio - afferma l’architetto Paolo Bartolini - andrà avanti fino a marzo e riguarderà la costruzione della rotatoria nel viale Galilei, all’ingresso del nuovo grande punto vendita, e la creazione di un’area di verde vicino al parcheggio che troverà spazio proprio dove adesso si trova il vecchio stabilimento. E’ per questo motivo – aggiunge il responsabile dei lavori – che la demolizione dell’ex supermercato sarà uno dei primi interventi, proprio per preparare l’area che diventerà un giardino. Ragionevolmente si può dire che avverrà entro metà gennaio". Con l'apertura di questi nuovi lavori andranno finalmente a sistemarsi i cantieri già aperti lungo il Viale - lavori che hanno causato la protesta dei residenti - e che porteranno alla sistemazione del viale con ricostruzione del marciapiede e di piste ciclabili. A lavori fatti, inoltre, i residenti del quartiere Nord si troveranno con una grande "piazza" che permetterà il collegamento, sul retro del vecchio parcheggio dell'Esselunga, fra Viale Galilei e Via Bologna. Foto: l'Esselunga di Viale Galilei (foto Attalmi)

Leggi tutto    Commenti 0