Articolo
14 mar 2019

Approvato il nuovo Piano Operativo del Comune di Prato

di Mobilita Prato

Con 19 voti a favore e 8 contrari è stato definitivamente approvato dal Consiglio comunale il Piano Operativo della città di Prato che dopo 20 anni sostituisce il Piano Secchi. Il Consiglio comunale ha vagliato da lunedì a oggi, con sedute dalle 15 alle 22.30, ognuna delle 1109 osservazioni e controdeduzioni presentate da privati, associazioni e professionisti. Un grande lavoro compiuto a tempo di record dall’Ufficio Urbanistica del Comune e dalla Commissione Urbanistica, che si è riunita in 15 sedute, per arrivare ad uno nuovo strumento più snello, che elimina molta burocrazia e taglia i tempi per potere effettuare lavori di frazionamento o ampliamento nelle abitazioni e nelle aziende. Una forte spinta insomma alla semplificazione che rende più agevoli i piccoli interventi e promuove il riuso di vecchi fabbricati riducendo al minimo il consumo di nuovo suolo, in linea con i principi dell'economia circolare applicati alla città. Un piano che disegna una città-comunità con servizi e spazi pubblici distribuiti su tutto il territorio, che mira a mettere al centro i cittadini e a promuovere la socializzazione e l'identità delle frazioni. Grande spazio ai temi ambientaliattraverso una strategia complessiva di forestazione urbana e a interventi che declinano la natura come mezzo di miglioramento della salute pubblica e della qualità della vita. Grande spazio alla salvaguardia del territorio:  le nuove aree di trasformazione potranno prendere il via solo attraverso la cessione al pubblico di aree destinate a diventare parchi o di immobili di pregio dal valore strategico attraverso la perequazione e la forestazione urbana. Il Piano è frutto di oltre tre anni di lavoro che hanno visto coinvolti anche i cittadini: "Il mio grazie va agli oltre 5mila tra professionisti e cittadini che in un anno e mezzo di percorso partecipativo e tavoli di lavoro hanno dato il proprio contributo - ha dichiarato in Consiglio il sindaco Matteo Biffoni -. Ringrazio i bambini che per la prima volta hanno potuto darci il loro punto di vista sul futuro urbanistico della città, permettendoci una visione diversa del territorio in cui viviamo. E soprattutto voglio ringraziare tutto l'ufficio Urbanistica che con passione si è dedicato alla realizzazione di questo strumento per la propria città.  Non mi sarei mai messo all'anima un Piano che non volesse bene a Prato ed oggi è con grande soddisfazione che diamo ai cittadini uno strumento per lo sviluppo, capace di dare risposte alle necessità di tutti, garantendo più semplicità e più attenzione all'ambiente. Un grazie anche alla Commissione e a tutti i consiglieri i quali, ciascuno nel proprio ruolo, hanno dato un contributo". "L’approvazione del Piano Operativo, il quinto dal dopoguerra ad oggi, è stato un momento storico per la nostra città - ha sottolineato l'assessore all'Urbanistica Valerio Barberis -. E’ stato un lavoro immenso per il quale ringrazio gli uffici coinvolti e tutto il consiglio comunale, maggioranza e minoranza, che erano ben consapevoli dell’importanza dell’atto che andavano a compiere e lo hanno fatto con estrema serietà". Uno strumento di pianificazione che guarda al futuro: "Con questo piano la città di Prato ha adesso una panificazione ed una strategia coerenti con tutte quelle che esistono a livello internazionale. Inoltre questo piano operativo è riconosciuto come uno dei primi che affronta al suo interno i temi dei cambiamenti climatici - ha ribadito l'assessore - Essere una città che ha una strategia su temi sempre più attuali come quello climatico vuol dire essere una città attrattiva e pronta ad accogliere il futuro in tutti i suoi aspetti".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 mar 2019

Cambia il calendario della pulizia strade in alcune zone della città.

di Mobilita Prato

Alia SpA e l’Amministrazione Comunale di Prato hanno predisposto la riorganizzazione del servizio di spazzamento meccanico su alcune strade del territorio, con l’obiettivo di garantire maggior efficacia e quindi maggior decoro. La riorganizzazione prevede variazioni di giorni ed orari, con l’intensificazione delle frequenze di intervento da mensile a quindicinale e l’introduzione del servizio in alcune nuove strade (via Kolbe, Teano e Ser Benedetto degli Schieri). In questi giorni ha preso avvio il posizionamento della nuova segnaletica di divieto di sosta per pulizia strade e l’adeguamento della cartellonistica già presente, nei casi in cui cambia la frequenza o la fascia oraria di svolgimento del servizio. Tale intervento richiederà circa un mese per il completamento. Conclusa questa fase, il nuovo piano diventerà operativo. Pertanto, si invitano i cittadini a porre attenzione ai cartelli stradali recanti le disposizioni di divieto di sosta per pulizia strade, prendendo visione degli orari e dei giorni indicati. Per ulteriori informazione, è a disposizione il servizio di call center di Alia ai numeri 800 – 888333 (da fisso) e 199-105105 (da rete mobile, con costi secondo il piano tariffario del proprio gestore) attivo dal lun al ven dalle ore 8.30 alle ore 19.30 ed il sab dalle ore 8.30 alle ore 14.30, oppure è possibile rivolgersi agli uffici comunali. È in fase di aggiornamento l’area “pulizia strade” relativa al Comune di Prato sul sito di Alia. Da domani, 9 marzo, sono previste le seguenti variazioni: Via Scarlatti, 2° e 4° sabato  del mese  dalle ore  6,00 alle 9,00 Via Centola Palinuro 2° sabato  del mese  dalle ore  6,00 alle 9,00 Via A.De Gasperi 2° e 4° sabato  del mese  dalle ore  8,00 alle 10,30 (tratto dal ponte Petrino al nc.115 eccetto le aree a parcheggio interne poste a margine della viabilità principale) Via Trav. per Mazzone 2° e 4° sabato  del mese  dalle ore 13,00 alle 16,00 (tratto tra v.Visiana ed il sottopasso ferroviario) Via Danubio 2° e 4° sabato  del mese  dalle ore 13,00 alle 16,00 Via dei Trebbi 2°  e 4° sabato  del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 (tratto tra v. della Lastruccia e v. R.degli Innocenti; tratto tra v.R.degli Innocenti ed il v.le L.da Vinci) Via Beccatelli 2° e 4° sabato  del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 Da martedì, 12 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via XXIV Maggio 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  8,00 alle 10,30 Via della Rondine 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  8,00 alle 10,30 Via di San Giusto 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto da piazza Gelli al nc.52) Via G.Di Vittorio 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto tra piazza Gelli e v.di Pontalto) Via Portella della Ginestra 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via Stradellino 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via del Fondaccio 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 Via sulla Vella 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 Via A.Alfani 2° e 4° martedì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Via G.Caccini 2° martedì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Via Vulcano 2° e  4° martedì del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 Via Reggiana 2° e  4° martedì del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 (tratto tra v. Tobbianese e via del Fondaccio) Da giovedì, 14 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via Traversa delle Ripalte 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via G.Rossa 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Piazzale della Fornace 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via A.Banti 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via Sulla Gora di Grignano 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto tra Via Borselli e Via Lunga di Cafaggio) Via V.Bachelet 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Piazzale V.Bachelet 2° e  4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via Lario 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via Brasimone 2° e 4° giovedì del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 Via a.Fleming 2° giovedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via L.Braille 2° giovedì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 (tratto da v.T.Edison e v.Fleming) Via Lunga di Cafaggio 2° e 4° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via Caduti nei Lager 2° e 4° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via F.De Sanctis 2° e 4° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 (tratto da v. del Lazzeretto a v.delle Badie) Via A.Diaz 2° e 4° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Da venerdì, 15 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via della Liberazione ogni venerdì dalle ore  8,00  alle 9,00 Via di Maliseti 1° e 3° venerdì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto compreso tra il nc. 15/N ed il nc. 16/A comprese le aree a parcheggio poste tra la viabilità principale di v. di Maliseti lato v.S.Anna di Stazzema e la viabilità principale della stessa v.di Maliseti) Via Argonne 1° e 3° venerdì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via Isola di Lero 1° e 3° venerdì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via La Montagnola 1° e 3° venerdì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto tra v.Montalese ed il nc. 70/c) Via Doberdò 1° e 3° venerdì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Piazzale A.Binda 1° e 3° venerdì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Via Valdingole 1° e 3° venerdì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30  (tratto tra v.Pistoiese e v.Croce Rossa) Via Teano 3° venerdì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Da sabato, 16 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via A.De Gasperi 3° sabato del mese  dalle ore  8,00 alle 10,30 (limitatamente all’area a parcheggio posta tra il nc. 1 ed il nc. 65 e nell’area a parcheggio posta tra il nc. 91 ed il nc. 115) Via L. Ciulli ogni sabato dalle ore 6,00 alle 9,00 (tratto tra v. degli Alfani e la linea ferroviaria Prato/Pistoia, nc.77) Via dei Trebbi 1° e 3° sabato del mese  dalle ore  6,00 alle 9,00 (tratto da v.le Leonardo da Vinci ed il ponte) Via dei Tessitori 1° e 3° sabato del mese  dalle ore  6,00 alle 9,00 Via Zandonai 1° e 3° sabato del mese  dalle ore 9,00 alle 11,30 Via G.Dossetti 1° e 3° sabato del mese  dalle ore 9,00 alle 11,30 Via A.Pigafetta 1° e 3° sabato del mese  dalle ore 9,00 alle 11,30 Via Sotto l’Organo 1° e 3° sabato del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 (comprese le aree a parcheggio a margine della viabilità principale) le F.lli Cervi 1° e 3° sabato del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 (tratto compreso tra la v.Bologna e v.Badiani escluso l’area a parcheggio posta a margine della stessa in prossimità dell’intersezione con v.G.Carpini) Via Traversa per Mazzone 1° e 3° sabato del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto tra v.Pistoiese ed il sottopasso ferroviario) Via Pistoiese 1° e 3° sabato del mese  dalle ore 13,00 alle 16,00 (tratto tra v. Trav. per Mazzone ed il sovrappasso sul “Fosso di Iolo”) Da lunedì, 18 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Piazzale Ponte A’Pesci sulla Marinella 1° e 3° lunedì del mese dalle ore 8,00 alle 10,30 Da martedì, 19 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via G.Salvemini 1° e 3° martedì del mese dalle ore  8,00 alle 10,30 del Purgatorio 1° e 3° martedì del mese dalle ore  8,00 alle 10,30 (solo parcheggio campo sportivo) Via Ciliegia 3° martedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via A.Murri 1° e 3° martedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via O.Giugni 1° e 3° martedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto tra v. di Galceti e v.le F.lli Cervi escluso parcheggi interni) Via Cordoba D’Argentina 1° e 3° martedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Da giovedì, 21 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via A.Poli 1° e 3° giovedì del mese dalle ore 8,00 alle 10,30 Via Piazzanese 3° giovedì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 (tratto tra v.Cava ed il nc. 27) Via A.Vanni 1° e 3° giovedì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Via M.Montessori 3° giovedì del mese  dalle ore  16,00 alle 18,30 Da venerdì, 22 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via Bezzecca 4° venerdì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Via Pastrengo 4° venerdì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Via Calatafimi 4° venerdì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Da sabato, 23 marzo, sono previste le seguenti variazioni: Via Sornianese 4° sabato del mese  dalle ore  6,00 alle 9,00 Via Perlasca 4° sabato del mese  dalle ore  6,00 alle 9,00 Via C.Levi 4° sabato del mese  dalle ore  6,00 alle 9,00 Via Visiana 4° sabato del mese  dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto tra il nc. 191 e v.Trav.per Mazzone comprese le aree a parcheggio a margine della viabilità principale) Via B.Cellini 2° e 4° sabato del mese  dalle ore  5,00 alle 8,00 Da lunedì, 25 marzo, sono previste le seguenti variazioni: Via L.Ciulli 2° e 4° lunedì del mese dalle ore 8,00 alle ore 10,30 (tratto tra v. dell’Alberaccio e Alfani) Via dell’Alberaccio 2° e 4° lunedì del mese dalle ore 8,00 alle ore 10,30 (tratto tra v.Foscolo e v.Ciulli) Via B.Valori 4° lunedì del mese dalle ore 8,00 alle ore 10,30 Via J.S.Bach 4° lunedì del mese dalle ore 8,00 alle ore 10,30 Via P.Villari 4° lunedì del mese dalle ore 8,00 alle ore 10,30 Via G.Pietri 4° lunedì del mese dalle ore 8,00 alle ore 10,30 Piazzale Inghirami 2° e 4° martedì del mese dalle ore  8,00-10,30 G.Villani 2° e 4° martedì del mese dalle ore  8,00-10,30 Da martedì, 26 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Via del Chiasso 2° e 4° martedì del mese  dalle ore  17,00 alle 18,30 Da mercoledì, 27 marzo, sono previste le seguenti variazioni:  Piazzale dell’Educazione stradale mercoledì dalle ore 9,00 alle 10,30 Via Ser Benedetto degli Schieri 4° mercoledì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Da martedì, 2 aprile, sono previste le seguenti variazioni:  Via Eletto Palandri 1° martedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Da mercoledì, 3 aprile, sono previste le seguenti variazioni:  Piazzale del Palazzetto ogni mercoledì dalle ore 6,00-8,00 Piazzale Caduti di Nassirya 1° e 3° mercoledì del mese dalle ore  6,00-8,00  Da sabato, 6 aprile, sono previste le seguenti variazioni: Piazzale M.Callas 1° e 3° sabato  del mese dalle ore 5,00 alle 8,00 Da venerdì, 12 aprile, sono previste le seguenti variazioni:  Via A.Righi ogni venerdì dalle ore 17,00 alle 18,30 Via A.Meucci venerdì giorni pari dalle ore 16,00 alle 18,30 Via P.Neruda 2° venerdì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 Via Montaperti 2° venerdì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 Via Monte tomba 2° venerdì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 Da sabato, 13 aprile, sono previste le seguenti variazioni:  Via della chiesa di Capezzana 2° e 4° sabato del mese  dalle ore 16,00 alle 18,30 Piazza della chiesa di Capezzana 2° e 4° sabato del mese  dalle ore 16,00 alle 18,30 Informiamo, inoltre, gli utenti che sono attive le nuove fasce del servizio di spazzamento nelle seguenti vie: ViaTobbianese 1° e 3° martedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto tra v.per Casale e v.di Mezzo a Vergaio) Via Biella 1° e 3° martedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via G. Masini 1° e 3° martedì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 Via di Salcetole 1° martedì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 Via di Gabbiana 1° martedì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 (tratto tra piazza Gelli ed il nc. 25) Via A.Fanfani 1° e 3° martedì del mese dalle ore  16,00 alle 18,30 Via Traversa Vicinale 1° e 3° martedì del mese dalle ore16,00 alle 18,30 (compreso parcheggio in angolo con v. del Chiasso) Via F.Filugelli 1° e 3° martedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via Dell’Organo 1° e 3° martedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via U.Foscolo 1° e 3° martedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via Trasimeno 1° e 3° martedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via O.Nesi 1° e 3° martedì del mese  dalle ore 16,00 alle 18,30 (compreso l’area a parcheggio prospiciente il cimitero comunale) M.Kolbe 1° e 3° martedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via del Ciliegio a Tobbiana 1° martedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via di Torcicoda 1° martedì del mese  dalle ore 16,00 alle 18,30 Via Bligny 1° e 3° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via Battaglia di Valibona 1° e 3° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via Anita Garibaldi 1° e 3° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 Via del Guado a Narnali 1° e 3° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 (tratto tra via di Maliseti e via Bligny compreso il tratto senza sfondo) Via Aspromonte 1° e 3° giovedì del mese dalle ore  17,00 alle 18,30 Via G.Bonazia 1° e 3° giovedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via W.Tobagi 1° e 3° giovedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 Via Cava1° e 3° giovedì del mese dalle ore  13,00 alle 16,00 (tratto da Via del Purgatorio a v.Roma) Via del Malfante 1° e 3° giovedì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 (tratto tra v.Piazzanese ed il nc.108) Via di Turchia 1° e 3° giovedì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 Via Bassa 2° e 4° venerdì del mese  dalle ore 14,00 alle 16,00 Via Campi Flegrei 2° e 4° venerdì del mese dalle ore 14,00 alle 16,00 Via Vesuvio 2° e 4° venerdì del mese  dalle ore 14,00 alle 16,00 Via A.Kuliscioff 2° e 4° venerdì del mese dalle ore 13,00 alle 14,00 Via Senio 2° e 4° venerdì del mese  dalle ore 13,00 alle 16,00 Via del Guado a Narnali 2° e 4° venerdì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 (tratto tra v.Senio e v.Bligny) Via S.Anna di Stazzema 2° e 4° venerdì del mese dalle ore 13,00 alle 16,00 Via del Malfante 2° e 4° venerdì del mese dalle ore 16,00 alle 18,30 (tratto compreso tra v.di Gello ed il nc. 181) Via Galcianese venerdì dalle ore 9,00 alle 10,30 (tratto compreso tra v.M.Roncioni e via Cavour) Via P.Nenni venerdì giorni pari dalle ore 8,00 alle 10,30 Via Mantova venerdì giorni pari dalle ore 8,00 alle 10,30

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2019

Lavori per la riqualificazione di viale Montegrappa, i divieti

di Mobilita Prato

Allo scopo di effettuare lavori di riqualificazione e abbattimento delle barriere architettoniche nonché l'abbattimento di alberature poste a margine della viabilità principale in Viale Montegrappa, tratto compreso tra l'intersezione con Viale Vittorio Veneto e l'intersezione con via Fra' Bartolomeo, da oggi e fino al termine dei lavori, e comunque non oltre il giorno 15 marzo, saranno attivi alcuni divieti e modifiche al traffico, Nel Viale Montegrappa, nel tratto compreso tra l'intersezione con Viale Vittorio Veneto e l'intersezione con via Fra' Bartolomeo, a fasi progressive, saranno attivi il divieto di transito per i pedoni, il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati della strada, il restringimento della carreggiata e il limite di velocità massimo di 30 km orari.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 feb 2019

Modifiche alla viabilità per la realizzazione di due nuovi parcheggi alle Badie

di Mobilita Prato

Per consentire l'esecuzione di opere di urbanizzazione primaria, nell'ambito della realizzazione di due nuovi parcheggi pubblici e modifiche all'assetto urbanizzativo della zona delle Badie, da oggi e fino al termine dei lavori, comunque non oltre il 31 maggio 2019, in via De Sanctis, nel tratto compreso tra l'intersezione tra via delle Badie e l'intersezione con via del Lazzeretto, sarà attivo il senso unico di circolazione con itinere da via del Lazzeretto con il restringimento della carreggiata e il divieto di sosta. In via de del Lazzeretto, nel tratto compreso tra l'intersezione tra via Francesco De Sanctis e il civico 70, sarà attivo il senso unico di circolazione con itiniere in via Tommaso Edison con il restringimento della carreggiata e il divisto di sosta. Durante detta fase di divieto di transito il traffico veicolare sarà così deviato: via Tommaso Alva Edison, via L. Braille, via delle Badie poi via F. De Sanctis. I due parcheggi, uno a Nord e l’altro a Sud, saranno posizionati accanto ad un’area a verde di 8mila metri quadri che riprende come modello il tipo europeo. Le stesse aree di sosta per i veicoli avranno spazi con alberi. In totale verranno piantati 180 alberi di tre tipi: quelli ad alto fusto come querce e platani, a medio fusto come gli aceri e alberi più piccoli che saranno olivi, mandorli, biancospini e peri selvatici. La sosta sarà gratuita e sarà collocata una apposita sbarra che in altezza vieterà l’ingresso a mezzi pesanti e camper.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 feb 2019

Firmato l’accordo per collegare direttamente Tobbiana e la Tangenziale

di Mobilita Prato

Dopo anni di trattative, iniziate nel 2004,  è stato raggiunto l'accordo con la Paci Gioielli in via Traversa pistoiese a Tobbiana, tassello fondamentale per la realizzazione del collegamento fra via Mati e via dell'Orsa Minore, a completamento dei lotti realizzati nel 2015, in modo da collegare direttamente Tobbiana e la Tangenziale. Il Comune di Prato diventerà proprietario dell'immobile che ospita la gioielleria Paci - circa 1000 mq tra negozio e piazzale -  non attraverso esproprio ma con una permuta. L'Amministrazione comunale cederà ai proprietari della struttura e dell'attività, la P&P sas di Ilaria Pieri e la Paci gioielli srl, il terreno che si trova a pochi metri di distanza dall'attuale negozio. L'intesa è stata festeggiata stamani presso la sede dell'esercizio dalla famiglia Paci al gran completo, dal sindaco Matteo Biffoni e dall'assessore ai Lavori pubblici e Patrimonio Valerio Barberis. “È stato un percorso lungo – ha dichiarato il sindaco Matteo Biffoni – era dal 2004 che questa situazione andava risolta. Grazie a questo accordo siamo riusciti a progettare un sistema urbanistico che porterà interessi favorevoli e possibilità di sviluppo alla gioielleria Paci, all'amministrazione comunale e soprattutto alla viabilità cittadina. Il termine dei lavori è previsto nell'arco di tre anni”. “Dopo 15 anni abbiamo ottenuto un accordo – ha affermato il proprietario dell'immobile Pierfilippo Paci - che ci permette di restare in questa zona, poiché ormai è la nostra realtà da 50 anni, e per questo ringraziamo il sindaco Matteo Biffoni e l'assessore Valerio Barberis. I tempi sono stretti ma si ipotizza la fine dei lavori per la primavera del 2021”. “Abbiamo realizzato la prospettiva migliore, arrivando a degli accordi procedimentali, - ha dichiarato l'assessore all'urbanistica e ai lavori pubblici Valerio Barberis - sopratutto in situazioni complesse come questa, che sostituiscono all'esproprio altre tipi di procedure. Il risultato è importante per entrambe le parti, il Comune e la gioielleria Paci, e nell'insieme è un successo positivo per la città”. In sostituzione dell'indennità di esproprio del fabbricato, che è di 592.000 €, il Comune cede l'area edificabile nelle immediate vicinanze. Dato che essa ha un valore di 714.000 € , le casse comunali riceveranno a conguaglio anche 122.000 €. Secondo i termini dell'accordo, la gioielleria può restare nell'attuale immobile per 30 mesi dalla data del passaggio di proprietà, versando al Comune 1.650 € al mese a titolo di indennità di occupazione. In questo periodo le due società interessate dall'accordo costruiranno la nuova gioielleria sul terreno ceduto dal Comune. La Paci gioielli può prorogare la sua permanenza per 6 mesi ma pagando una penale di 150 € al giorno. Dopo 36 mesi non saranno concesse altre proroge e l'amministrazione comunale potrà procedere allo sgombero. Dopo il trasferimento, l'attuale negozio sarà abbattuto per costruire il collegamento stradale che finalmente allaccerà l'abitato di Tobbiana con la Tangenziale e la passerella pedonale verso il Parco Prato. is

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 gen 2019

Oltre 1 milione e 700 mila euro di investimenti al Museo di Palazzo Pretorio, all’ex Conservatorio di Santa Caterina e al Centro Pecci

di Mobilita Prato

Il primo progetto riguarda la realizzazione del nuovo ingresso al Museo di Palazzo Pretorio che sarà spostato dall'attuale posizione in piazza del Comune, a quella, sempre in piazza, lato fontana del Bacchino. Il nuovo ingresso avverrà dai due grandi portali sotto la scalinata esterna del Palazzo Pretorio, nella stessa zona d'ingresso sarà collocato anche il nuovo punto di informazioni turistiche. Saranno nell'occasione realizzati un nuovo bancone per la biglietteria, nuovi espositori per il bookshop, nuovi armadietti per il guardaroba e sarà realizzata  una video proiezione nella attuale sala della timeline. Il costo di questo intervento sarà di 155 mila euro. L'altro progetto approvato riguarda la ritrutturazione del teatro e dei locali annessi all' Ex Conservatorio di Santa Caterina che saranno poi consegnati a Manifatture Digitali Cinema e che ospiteranno una produzione cinematografica e una sala incontro. Saranno rifatte le pavimentazioni interne e esterne, sostituiti gli infissi e rifatti tutti i portoncini in legno sempre seguendo i criteri del restauro e quindi conservando le caratteristiche attuali. Verranno poi realizzate, all’interno del teatro, delle pareti in cartongesso insonorizzate per creare degli ambienti separati, controsoffittati sempre con materiali insonorizzanti. Verrà infine ristrutturato anche l’edificio sul retro che si trova all’interno della corte dove verrà ricavato un ulteriore locale tecnico, mentre la parte restante sarà concessa a “Manifatture Digitali Cinema” dove sarà realizzato uno spazio espositivo. Il costo di questo intervento sarà di circa 540 mila euro. L'ultimo progetto riguarda il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci con la riqualificazione dell'edificio esistente attraverso la riorganizzazione dei locali del seminterrato. Sarà interamente recuperato il porticato e lo spazio antistante il vano di accesso al montacarichi e sarà realizzato un laboratorio a disposizione dell’Opificio delle Pietre Dure (OPD), con il quale la Fondazione del Museo Pecci ha recentemente stipulato una apposita convezione, per il restauro delle opere di proprietà del Centro ovvero delle opere d’arte in arrivo o in partenza. Al piano terra è previsto il ripristino di un locale da sempre destinato ad aula didattica. Il costo di questo intervento sarà di 1.104.000 milioni di euro.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 dic 2018

Divieto di transito alla rotatoria di via Foscolo, via Alfani e via Ciulli

di Mobilita Prato

Per lavori di riasfaltatura da domani 11 dicembre a venerdì 14 divieto di transito alla rotatoria tra via Foscolo, via Alfani e via Ciulli. I lavori saranno divisi in due fasi. Nella prima il traffico proveniente da via Suor Niccolina Infermiera con direzione via Alfani sarà deviato in via Foscolo, via dell'Organo, via Matteo degli Organi e via Alfani. Quello in direzione via Ciulli/piazza della Chiesa di Galciana sarà deviato in via Foscolo e via dell'Alberaccio. Il flusso diretto a via Ciulli/via Scarlatti sarà deviato in via Suor Niccolina Infermiera, viale Nam Dinh, inversione ad "U" alla rotatoria con via della Pace e viale Nam Dinh e via Ciulli. Il traffico proveniente da via Alfani con direzione via Foscolo "Ospedale Santo Stefano" sarà deviato in via Bettazzi, via della Lastruccia, via del Fondaccio, via Nesi, via della Chiesa di Capezzana, via dell'Organo e via Foscolo. Le auto provenienti da via della Chiesa di Galciana con direzione via Alfani proseguiranno per via Frescobaldi, via Isidoro del Lungo, via Matteo degli Organi e via Alfani. Quello dalla via della Chiesa di Galciana in direzione di via Foscolo/Ospedale Santo Stefano andrà invece verso via dell'Alberaccio, mentre quello in direzione di via Ciulli/via Scarlatti, sarà deviato in via via dell'Alberaccio e via Foscolo, via Suor Niccolina Infermiera, viale Nam Dinh, inversione ad "U" alla rotatoria con Via della Pace. Il traffico proveniente da via Ciulli (lato via Scarlatti) in direzione di via Alfani, sarà deviato in via Scarlatti, via Corelli, viale Nam Dinh, via Galcianese e via degli Organi. Subirà delle deviazioni anche il trasporto pubblico locale La LAM BLU in direzione Ospedale da via Pistoiese proseguirà su via Arcangelo Corelli, viale Nam Dinh, via Suor Niccolina Infermiera e Ospedale Santo Stefano da dove prenderà il percorso regolare; in direzione Repubblica dall'Ospedale Santo Stefano proseguirà per via Suor Niccolina Infermiera, viale Nam Dinh, via Vivaldi e via Mascagni da dove prenderà il percorso regolare; La LAM ARANCIO in direzione Ospedale/Galciana dall' Ospedale Santo Stefano devierà su via Foscolo, via dell'Organo, via della Chiesa di Capezzana, via Nesi, via del Fondaccio, via della Lastruccia, via Bettazzi e via Visiana, da dove riprenderà il percorso regolare; in direzione Stazione da via della Lastruccia deviazione in via del Fondaccio, via Nesi, via della Chiesa di Capezzana, via dell'Organo e via Foscolo da dove riprenderà il percorso regolare; La LINEA 10, direzione Maliseti, dall'Ospedale transiterà da via Suor Niccolina Infermiera, viale Nam Dinh, via Vivaldi, via Mascagni, via Borgioli, via Albinoni, via Becherini, via Don Ciabatti e via Pistoiese da dove prenderà il percorso regolare; in direzione Iolo da via Pistoiese deviazione in via Corelli, viale Nam Dinh, via Suor Niccolina Infermiera e Ospedale Santo Stefano da dove prenderà il percorso regolare.

Leggi tutto    Commenti 0