Articolo
22 set 2018

Mobilità dolce per gli studenti, entusiasmo per la giornata senza macchine

di Mobilita Prato

Ieri si è conclusa la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, in cui il Comune di Prato, in collaborazione i partner di DEMOS (Didattica Inclusiva e MObilità Sostenibile), ha realizzato una serie di azioni di sensibilizzazione verso le scuole per promuovere la cultura della mobilità alternativa e pulita. L'ultima iniziativa, ieri con la sperimentazione  della chiusura del polo scolastico alle auto e ai motorini. I ragazzi che raggiungono la scuola con mezzi a motore sono stati invitati a parcheggiare o a farsi accompagnare al grande parcheggio situato in fondo a via di Reggiana, lato Parco*Prato. Via di Reggiana è restata comunque regolarmente aperta al traffico senza alcuna difficoltà. Il " campus studentesto sperimentale"  è stato allestito per l'occasione con stand informativi, un'area relax e diverse postazioni di street sport a cura di Decathlon. Oltre a distribuire materiali informativi e gadget per promuovere nuove forme di mobilità sostenibile, chi è arrivato con la propria bici è stato accolto con il kit della "colazione del ciclista". Riuscito in pieno l'obiettivo è mostrare ai ragazzi e ai loro genitori quanto possa migliorare la qualità e la sicurezza degli spazi antistanti le scuole liberati dalle auto, oltre a favorire una maggiore autonomia dei ragazzi, la socializzazione e la salute legata al movimento e all'attività fisica, sperimentando nuove forme di mobilità (in particolare i mezzi pubblici, la bicicletta, ma anche le auto condivise)  per effettuare i percorsi casa-scuola. Entusiasmo è stato espresso anche dalla dirigenza scolastica. "Oggi abbiamo dimostrato due cose: che si può arrivare a scuola con mezzi diversi dalla macchina e che  i giovani sono pronti a questo cambio culturale - ha sottolineato l'assessore all'Ambiente Filippo Alessi -. Spesso il Pums viene percepito solo come una sigla, invece è la concretezza di interventi come quello sulle piste ciclabili e di iniziative che possano far meglio comprendere come una mobilità dolce migliori la qualità della vita quotidiana, la sicurezza e la vivibilità degli spazi".  E proprio sul fronte riqualificazione e sicurezza è arrivato il plauso anche degli insegnanti: "Mi hanno fatto notare come questo grande spazio privo di macchine sia anche più sicuro, ovviamente perché riempito anche da attività svolte dai ragazzi - ha sottolineato il sindaco Matteo Biffoni -. La sperimentazione di oggi incoraggia verso un cambio di prospettiva e per il futuro si potrebbe ripensare tutta l'area intorno al polo scolastico di via Reggiana così da creare uno spazio dedicato alla scuola, magari chiuso di notte, una sorta di campus permanente. Per farlo ovviamente dovremmo ridurre sensibilmente l'uso dell'auto o semplicemente cambiare abitudini su dove parcheggiare. Oggi lo questo spazio liberato dalle auto e rimepito dagli studenti era davvero bello". Coinvolte anche alle scuole primarie don Milani dove nell'occasione il sindaco Biffoni, l'assessore alla Mobilità Alessi e l'assessore alla Pubblica Istruzione Mariagrazia Ciambellotti hanno inaugurato la pista ciclabile che permette di raggiungere la scuola anche da Via Orione, sul retro del Parco Prato. Un collegamento che consente agli studenti di entrare adesso su due lati dell'edificio, favorendo chi proviene da sud alleggerendo il traffico su via di Reggiana. Cos’è il progetto DEMOS Il Comune di Prato, in collaborazione con Legambiente Prato, Simurg di Livorno, Euromobility di Roma, CRAS di Roma, ha vinto un bando del Ministero dell’Ambiente sulla promozione di una mobilità casa-scuola sostenibile. Il progetto DEMOS - Didattica Inclusiva e Mobilità Sostenibile – ha avuto avvio a febbraio 2018 e terminerà a gennaio 2020: durante questo periodo verranno realizzate azioni sia infrastrutturali che di sensibilizzazione per favorire ed incentivare una mobilità più sostenibile soprattutto negli spazi antistanti le scuole pratesi e sui tragitti casa- scuola (scuole primarie e secondarie di I e II grado).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 set 2018

Settimana europea della Mobilità Sostenibile 2018 a Prato

di Mobilita Prato

Dal 16 al 22 settembre si svolgerà a Prato la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, in cui il Comune di Prato, in collaborazione i partner di DEMOS(Didattica Inclusiva e MObilità Sostenibile), realizzerà una serie di azioni di sensibilizzazione verso le scuole per promuovere la cultura della mobilità alternativa e pulita.  Essendo anche la prima settimana di scuola, l'evento ha l'obiettivo di comunicare ai ragazzi e alle famiglie nuove abitudini di mobilità casa-scuola, fin dai primi giorni di scuola,  e ridurre la congestione da traffico durante gli orari di ingresso e uscita da scuola, che ormai sembra diventata cronica in tutte le città . Lunedì 17 e martedi 18 , al momento dell'ingresso e dell'uscita da scuola, operatori DEMOS distribuiranno materiali informativi ai ragazzi dell'istituto Buzzi e del polo scolastico di via Galcianese. Mercoledì 19, giovedì 20 e venerdì 21 settembre l'attenzione sarà invece rivolta al polo scolastico di via di Reggiana che ospita 4 istituti superiori e ha un bacino di utenza di più di 3000 studenti. In particolare, nella giornata di venerdì 21 settembre verrà sperimentata la chiusura del polo scolastico alle auto e ai motorini, invitando chi viene con mezzi a motore a parcheggiare o a farsi accompagnare al grande parcheggio situato in fondo a via di Reggiana, lato Parco*Prato. Via di Reggiana resterà comunque regolarmente aperta al traffico. Il " campus studentesto sperimentale" sarà allestito per l'occasione con stand informativi, un'area relax e diverse postazioni di street sport a cura di Decathlon. Oltre a distribuire materiali informativi e gadget per promuovere nuove forme di mobilità sostenibile, chi arriverà con la propria bici sarà accolto con il kit della "colazione del ciclista". L'obiettivo è mostrare ai ragazzi e ai loro genitori quanto possa migliorare la qualità e la sicurezza degli spazi antistanti le scuole liberati dalle auto, oltre a favorire una maggiore autonomia dei ragazzi, la socializzazione e la salute legata al movimento e all'attività fisica, sperimentando nuove forme di mobilità (in particolare i mezzi pubblici, la bicicletta, ma anche le auto condivise)  per effettuare i percorsi casa-scuola. Inoltre, poiché le scuole selezionate sono quelle che hanno già attivato un percorso specifico attraverso i focus group svolti a maggio 2018, sarà l’occasione per mostrare i risultati raccolti ed evidenziare le iniziative che l’amministrazione comunale intende realizzare proprio su quelle scuole. Cos’è il progetto DEMOS Il Comune di Prato, in collaborazione con Legambiente Prato, Simurg di Livorno, Euromobility di Roma, CRAS di Roma, ha vinto un bando del Ministero dell’Ambiente sulla promozione di una mobilità casa-scuola sostenibile. Il progetto DEMOS - Didattica Inclusiva e Mobilità Sostenibile – ha avuto avvio a febbraio 2018 e terminerà a gennaio 2020: durante questo periodo verranno realizzate azioni sia infrastrutturali che di sensibilizzazione per favorire ed incentivare una mobilità più sostenibile soprattutto negli spazi antistanti le scuole pratesi e sui tragitti casa- scuola (scuole primarie e secondarie di I e II grado).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ago 2018

Da sabato 25 agosto torna il Luna Park in viale Marconi

di Mobilita Prato

Da sabato 25 agosto torna il Luna Park al parco fiera di viale Marconi con tante giostre e attrazioni per grandi e piccoli e molti banchi di gastronomia, alimentari e dolciumi. La serata d'apertura sarà accompagnata dai tradizionali fuochi d'artificio, dalle ore 22 alle 22.30.   Anche quest'anno all'interno del Luna Park ci saranno delle giornate dedicate ai bambini e ai diversamente abili. Martedì 28 agosto, martedì 4 e martedì 11 settembre si svolgerà la Festa del bambino. È confermata la promozione paghi 1 e prendi 2 - con la pubblicazione dei tagliandi su Il Tirreno e La Nazione il fine settimana precedente la data di svolgimento della Festa - per la fruizione delle attrazioni per bambini e ragazzi fino a 14 anni.   Giovedì 13 settembre si terrà invece la Giornata del diversamente abile. Dalle 9.30 alle 12 i portatori di handicap e i loro accompagnatori avranno accesso gratuito alle attrazioni e sarà offerta una merenda dagli esercenti dello spettacolo viaggiante. Il Luna Park resterà aperto dalle 16.30 alle 24 circa e terminerà domenica 16 settembre.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ago 2018

Prato nel Sacco, la 4° edizione della passeggiata storico-culturale sui saccheggiamenti del 1512

di Mobilita Prato

Si terrà mercoledì 29 agosto la quarta edizione dell'iniziativa Prato nel Sacco, la manifestazione che rievoca i tragici fatti del Sacco di Prato del 1512 attraverso una passeggiata storico-culturale sui quattro luoghi simbolo del fatto. A presentare il programma questa mattina in Palazzo Comunale l'assessore al Bilancio Monia Faltoni insieme al presidente dell'associazione Historiaedita Nicola Di Filippo e a Davide Finizio e Giulia Riccomini dell'associazione Viaggi & Scoperte, quest'anno per la prima volta coinvolta nell'organizzazione. "È il quarto anno consecutivo che organizziamo questa iniziativa, per cui possiamo dire che sia ormai diventata una piccola tradizione della città" le parole dell'assessore Monia Faltoni. "Anche quest'anno riproporremo il percorso fatto dalle truppe spagnole del generale Raimondo de Cardona nel 1512, che misero a ferro e fuoco la nostra città. Un evento tragico e devastante per Prato, alla quale ci vollero diversi anni per riprendersi e ripartire". La passeggiata prenderà il via alle ore 18 da Palazzo Datini, dove è prevista una didattica sui ceppi nell'epoca del sacco. Successivamente la visita si sposterà al Castello dell'Imperatore, con approfondimenti sulla presenza medicea a Prato, al Chiostro di Sant'Agostino e, infine, al Bastione delle Forche, dove si terranno una degustazione guidata con brindisi finale e i saluti delle autorità. La fine è prevista per le ore 20/20.15 circa. Per i partecipanti, vi è inoltre la possibilità di prendere parte all'apericena in programma al Bastione delle Forche - al di fuori del contesto dell'iniziativa - usufurendo di un'agevolazione. Novità di quest'anno, il doppio evento del 19 settembre per ricordare anche la fine di quei movimentati 21 giorni di saccheggio. Presso il Salone Apollo della Pubblica Assistenza, dalle ore 20 si terranno delle letture a tema, con brani dell'epoca ed estratti dal libro di Piero Riccomini "29 agosto 1512" sul cinquecentenario del Sacco di Prato edito a cura del Comune di Prato. Nelle prossime settimane, inoltre, per la città sarà possibile imbattersi nella figura del generale Cardona che chiederà scusa ai pratesi, rifacendosi alla leggenda che narra che il suo fantasma sia stato avvistato aggirarsi per la città scusandosi per le sue azioni. La partecipazione è libera e gratuita. Per informazioni e prenotazioni è necessario contattare l'associazione Historiaedita all'indirizzo historiaedita@gmail.com

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ago 2018

“Dinamitri Jazz Folklore”, terzo appuntamento con i Concerti della Verdi nella corte della Biblioteca Lazzerini

di Mobilita Prato

Prosegue la rassegna musicale dei Concerti della Verdi: lunedì 20 agosto, alle 21.30, la Corte delle sculture della Biblioteca Lazzerini tornerà ad ospitare le esibizioni dei docenti della Scuola comunale di musica Giuseppe Verdi coordinati da Paolo Ponzecchi, in una serata ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nell'ambito della Prato Estate organizzata dall'assessorato alla Cultura. Lunedì 20 torna protagonista il jazz con  Dinamitri Jazz Folklore, che trascinerà il pubblico in un viaggio da Ornette Coleman al jazz modale, dal be-pop alle polifonie di New Orleans, dal blues all'Africa. Animeranno la serata gli artisti Piero Gesuè con la sua voce, Emanuele Parrini al violino, Dimitri Grechi Espinoza al sax alto, Beppe Scardino al sax baritono, Pee Wee Durante all'hammond elettrico, Gabrio Baldacci alla chitarra elettrica, Andrea Melani alla batteria e Simone Padovani alle percussioni. I Concerti della Verdi proseguiranno con l'ultimo appuntamento di lunedì 27 agosto con Riccardo Galardini Trio, sempre nella corte delle Sculture; ulteriori informazioni sugli eventi estivi in città sono disponibili agli indirizzi  www.pratoestate.it,  www.cittadiprato.it ed alla pagina Facebook @PratoEstate2018.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 ago 2018

Ferragosto in città con la Festa di Mezza Estate: musica dal vivo e cocomero per tutti

di Mobilita Prato

Anche quest'anno si svolgerà la tradizionale Festa di Mezza Estate, nella bellissima cornice di piazza Santa Maria delle Carceri, con musica dal vivo e cocomero a volontà. Dopo l' Ostensione della Sacra Cintola in Piazza Duomo alle 18, dalle 19 prenderà il via la festa in piazza con distribuzione gratuita di cocomero per tutti. Sarà il sindaco Matteo Biffoni ad effettuare il taglio della prima fetta. La festa è organizzata dal Comune di Prato in collaborazione con la Pubblica Assistenza L'Avvenire e con il contributo di Esselunga, che metterà a disposizione svariati quintali di cocomero. Dalle 20, musica dal vivo con i Diastema, band composta da 7 elementi che propone in chiave acustica un repertorio di brani pop con accenni allo swing e contaminazioni di vari generi, sia del panorama internazionale che italiano, rivisitati in maniera originale e con arrangiamenti particolari. Per consentire a tutti di festeggiare Ferragosto a contatto con l'arte e la cultura, il Museo di Palazzo Pretorio posticiperà la chiusura, rimanendo eccezionalmente aperto fino alle 24. L'ingresso è gratuito per i residenti in città.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2018

Le iniziative per il fine settimana a Prato

di Mobilita Prato

Come ogni sabato mattina domani 7 luglio si ripete in piazza del Mercato nuovo l’appuntamento con Terra di Prato, il mercato della filiera produttiva locale: agricoltori e artigiani del settore alimentare riuniti in piazza con ortaggi e frutta di stagione, formaggi, uova, carni, pesce, pane, miele e olio. Per quest’edizione, in qualità di ospiti fuori regione, è prevista la presenza di una  Fattoria della zona di Reggio Emilia con il parmigiano reggiano e di un società agricola della provincia di Modena con formaggi a latte di capra biologico. Sempre domani dalle 9 alle 19 tornano I giardini in festa di via Carlo Marx, con mercatino, baratto, manufatti manuali e articoli vintage, . Il prossimo e ultimo appuntamento prima della pausa estiva è previsto per sabato 14 luglio. Domenica 8 luglio dalle 9 alle 19 è la volta della “Fiera del Libro” in piazza Lippi, una quindicina di banchi con libri antichi e pubblicazioni rare, banconote, azioni e contratti da collezione. Per gli amanti della cultura la Fiera del libro torna il 9 settembre.

Leggi tutto    Commenti 0