25 lug 2018

Termineranno in anticipo i lavori della complanare al sottopasso del Soccorso


Termineranno venerdì prossimo 27 luglio i lavori per il primo lotto della strada complanare al Sottopasso della Declassata (viale Leonardo Da Vinci) per il raddoppio dell’arteria all’altezza del Soccorso, in anticipo rispetto ai tempi annunciati.

Le opere per il collegamento tra via Tasso e via del Purgatorio sono state infatti avviate il 4 giugno e dovevano finire nella prima metà di agosto. La ditta appaltatrice, Banchelli Remo di Prato, ha realizzato questa settimana il marciapiede e lunedì comincerà la riasfaltatura.

Questo primo lotto (A2), prevedeva la realizzazione del collegamento tra via Tasso, finora senza sfondo, e via del Purgatorio, mediante l’esproprio di una parte del piazzale dell’autofficina che si affaccia su via del Purgatorio. Si tratta di 300 metri di strada – parallela al terrapieno della Declassata – che era divisa in due parti dalla rete che delimita il piazzale dell’officina meccanica.

La realizzazione della complanare, di competenza dell’Amministrazione Comunale, è propedeutica allo scavo del tunnel, da parte di Anas, in modo da non dover bloccare il traffico sullo snodo in nessuna fase di cantiere e da migliorare la circolazione stradale garantendo un flusso veicolare corretto. Inoltre il collegamento diretto tra via Roma e via del Purgatorio alla riapertura dell’anno scolastico a settembre alleggerirà il flusso di traffico diretto alla scuola materna ed elementare Collodi, contribuendo a “scaricare” le due rotatorie di via dell’Ippodromo e di via Alessandria.

L’incrocio fra via Roma e via Tasso è stato modificato nel tratto iniziale dei marciapiedi con un ampliamento sul lato sinistro di 2,50m per circa 12m. Si potrà comunque accedere alla strada percorrendo via Roma sia da sud (provenendo dal centro città) che da nord (provenendo dal Parco dell’ex Ippodromo).

L’importo dei lavori del primo lotto è di 70.000 euro.

“Siamo molto contenti di essere riusciti a terminare i lavori in anticipo rispetto alle previsioni” ha commentato l’assessore all’Urbanistica e ai Lavori pubblici Valerio Barberis. “Siamo praticamente alla fase finale, lunedì verrà effettuata l’asfaltatura dopodiché saremo in grado di emanare l’ordinanza per aprire ufficialmente la strada al traffico. È un traguardo molto importante perché è la prima opera che concretizza il grande lavoro che stiamo facendo per andare a risolvere la situazione del traffico sempre presente all’altezza del Soccorso e l’apertura di questa strada di fatto darà subito una risposta al problema del traffico cittadino mentre proseguono i lavori di preparazione per il Sottopasso”.

Nel frattempo, annuncia l’assessore, stanno anche andando avanti gli espropri necessari per la realizzazione della seconda complanare.

L’inizio del cantiere per il 2° lotto (A1), è previsto per ottobre 2018 con la realizzazione del tratto da via del Purgatorio a via Nenni, di una nuova rotatoria di raccordo con l’attuale grande rotonda che sovrasta il sottopasso di via Nenni e la demolizione di due capannoni produttivi che si affacciano sulla strada. Il termine dei lavori è previsto per aprile 2019.

 


complanarepratoSottopasso del Soccorso


Lascia un Commento