28 set 2017

La fabbrica del cinema apre i battenti sabato 30!


Sabato 30 settembre si terrà l‘open day di Manifatture Digitali Cinema.


Prato “rischia” di trasformarsi in una “Cinecittà” toscana. E’ questa infatti l’anteprima del progetto “Cineporto”ovvero una delle due manifatture digitali previste dall’intesa siglata tra Regione Toscana, Direzione generale cinema del MiBACT e Agenzia per la Coesione Territoriale, e che punta allo sviluppo del settore audiovisivo con un investimento complessivo in Toscana.

Manifatture Digitali Cinema nasce sotto l’egida del Mibact, Agenzia per la coesione territoriale, il progetto Sensi Contemporanei Toscana per il cinema, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana e Comune di Prato, e sarà il punto di riferimento per produttori e i talenti dei mestieri del cinema.

Il 30 settembre, dalle 11:00 alle 19:00 in via Dolce de’ Mazzamuti 1, i visitatori (l’ingresso è libero) potranno visitare l’area dedicata al trucco e alla sartoria avranno a disposizione  una troupe per sperimentare in prima persona l’emozione degli effetti cinematografici.

Il “cineporto” pratese conterrà una fabbrica per scenografie, tessuti, materiali, macchinari, modelli, uffici di produzione e casting, erogazione di servizi.

 


cinemacineportomanifatture digitali cinemaprato


Lascia un Commento