10 mag 2017

Salvabici: al Serraglio puoi “punzonare” la tua bicicletta


Ormai è abbastanza noto che a Prato sai dove parcheggi la bici, ma non sai se ce la ritroverai.

Per questo è stata lanciata online la nuova campagna Salvabicirealizzata dall‘assessorato alla Mobilità in collaborazione con Consiag Servizi Comuni e l’assessorato all’Ambiente.

L’iniziativa prevede la punzonatura delle biciclette in modo da renderle rintracciabili in caso di furto o smarrimento: la bici infatti viene marcata sul telaio con un codice alfanumerico associato al proprietario, e affiancato poi da un’etichetta con la scritta “Prato-Bici registrata”

Per usufruire del servizio basta compilare un modulo inserendo i propri dati anagrafici e creando una “carta di identità” della propria bicicletta: modello, colore, marca e numero di telaio se presente.

Ogni modulo di richiesta riporterà lo stesso codice a barre alfanumerico punzonato sul telaio della bicicletta: tutti questi dati , gestiti da Consiag Servizi Comuni, saranno poi inseriti nel computer generando un tesserino da consegnare al proprietario al momento della marcatura.

Putroppo la punzonatura non rende più sicuro il posteggiare la bici per strada, ma può sicuramente dissuadere il ladro dal rubarla, essendo un mezzo rintracciabile.

È possibile marcare la propria bicicletta presso il parcheggio del Serraglio il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30, solo su appuntamento.

Il costo per la punzonatura è di 5 euro a bicicletta mentre la tariffa per il posteggio della bicicletta presso il parcheggio del Serraglio è di 0,20 euro al giorno.

Per prenotare un appuntamento basta chiamare il numero 0574 401621e per avere maggiori informazioni, potete visitare la pagina dedicata sul sito del Comune.

Foto: Il Tirreno


Biciclettaconsiag servizi comunipunzonaturaSalvabiciSerraglio


Lascia un Commento