Articolo
06 ott 2017

Pronti i nuovissimi giardini di Tobbiana

di Alessandra Santoni

Tobbiana, dalla scorsa settimana, ha un nuovo spazio verde, adatto a grandi e piccini. I nuovi giardini di via Vulcano sono stati inaugurati alla presenza del sindaco Matteo Biffoni e dell'assessore all'Ambiente Filippo Alessi: un investimento di 150mila euro per riqualificare e ampliare quest'area giochi, punto di ritrovo del quartiere. Tra le novità una struttura centrale colorata a gradoni simile a un piccolo anfiteatro; i giochi sono stati cambiati e spostati in un'area più protetta rispetto alla strada, tutta recintata; l'area di sgambatura è stata raddoppiata ed è stato creato ex novo un campo polivalente sia per il calcio che per il basket. E' stato realizzato anche un nuovo attraversamento pedonale in corrispondenza della piazza e della pista ciclabile. Abbiamo realizzato gli interventi pensando a tre aree diverse all'interno di un unico luogo, lo spazio polivalente, la piazza e l'area giochi proprio per dare risposta alle necessità di ciascuno - ha sottolineato l'assessore Filippo Alessi -. Ci auguriamo che questo spazio, creato con il supporto fondamentale dei cittadini, possa essere aggregante. Questo è certamente un intervento importante per la frazione- prosegue il sindaco Matteo Biffoni -. I cittadini, con i quali c'è stato un rapporto costante e ricco di consigli e suggerimenti, avevano indicato la necessità di riqualificare i giardini, così frequentati da chi abita a Tobbiana e non solo. Siamo felici del risultato e speriamo che questo luogo possa essere sempre più vissuto da grandi e piccoli. Foto: Notizie di Prato e Il Tirreno

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 set 2017

La fabbrica del cinema apre i battenti sabato 30!

di Cristina Betti

Sabato 30 settembre si terrà l'open day di Manifatture Digitali Cinema. Prato "rischia" di trasformarsi in una "Cinecittà" toscana. E' questa infatti l'anteprima del progetto "Cineporto", ovvero una delle due manifatture digitali previste dall’intesa siglata tra Regione Toscana, Direzione generale cinema del MiBACT e Agenzia per la Coesione Territoriale, e che punta allo sviluppo del settore audiovisivo con un investimento complessivo in Toscana. Manifatture Digitali Cinema nasce sotto l’egida del Mibact, Agenzia per la coesione territoriale, il progetto Sensi Contemporanei Toscana per il cinema, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana e Comune di Prato, e sarà il punto di riferimento per produttori e i talenti dei mestieri del cinema. Il 30 settembre, dalle 11:00 alle 19:00 in via Dolce de’ Mazzamuti 1, i visitatori (l'ingresso è libero) potranno visitare l’area dedicata al trucco e alla sartoria avranno a disposizione  una troupe per sperimentare in prima persona l’emozione degli effetti cinematografici. Il “cineporto” pratese conterrà una fabbrica per scenografie, tessuti, materiali, macchinari, modelli, uffici di produzione e casting, erogazione di servizi.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 set 2017

Noleggio di bici gratuito per gli studenti al PIN

di Cristina Betti

E' stato attivato il servizio di noleggio gratuito bici presso il Polo Universitario di Prato. Il servizio è stato reso possibile grazie all’affidamento al PIN da parte del Comune di Prato di 10 biciclette che potranno essere usate liberamente dagli studenti, durante l’orario di apertura della sede, per brevi spostamenti in città. Per usufruire dei mezzi, gli studenti dovranno lasciare presso il Ricevimento del PIN un documento di identità o, in alternativa, il libretto universitario che sarà riconsegnato al rientro. Per info e noleggio è possibile rivolgersi direttamente al personale del Ricevimento, negli orari di apertura della sede. Contatti: Piazza Giovanni Ciardi, 25 - 59100 Prato (PO) - tel.0574 602500 -  email: info@pin.unifi.it - PEC: pin@legalmail.it

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 set 2017

La casa musicale Niccoli ritorna nel centro storico

di Cristina Betti

Presto (ma ancora non si sa quando) ritornerà in centro a Prato la casa musicale Niccoli. Nel 2012 Niccoli, il tempio della musica pratese, aveva chiuso i battenti di Via Cairoli, lasciando gli appassionati senza il loro luogo di riferimento. Ma il negozio riaprirà a breve in Via Tintori 20, dove i lavori stanno procedendo al massimo della velocità. Sebbene non si conoscano ancora i tempi di apertura, pare che il nuovo negozio punterà sui vinili,  per la cui immensa collezione (circa 60mila) è da sempre rinomata in tutta Italia.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 set 2017

“Prato alla riscossa” per Il Sole 24 ore

di Cristina Betti

Un articolo del Il Sole 24 Ore mette in risalto le potenzialità delle città di Prato.   L'articolo de Il Sole 24 Ore è del 19 settembre 2010 (clicca qui per leggere l'articolo completo): in esso vengono esaltate le qualità "schiacciate ed inespresse" della città di Prato. "A volte le potenzialità restano nascoste, schiacciate, inespresse. Le potenzialità turistiche di Prato sono rimaste “dormienti” per lunghi anni, tarpate prima dalla storica vocazione industriale della città, poi dall'affannoso tentativo di arginare l'assalto della problematica comunità cinese. Ma per chi vanta tesori d'arte (dal pulpito di Donatello agli affreschi quattrocenteschi di Filippo Lippi nel Duomo) e tesori d'architettura (dallo stesso Duomo al Castello dell'Imperatore, dalla Basilica a croce greca di Santa Maria delle Carceri al Palazzo Pretorio sede del museo civico), racchiusi in un centro storico che non crea affanni (né per dimensioni né per folla), e ha la fortuna di trovarsi a 20 minuti di treno o di auto da Firenze, sfuggire al destino turistico è difficile. Ecco allora che Prato ci (ri)prova, tentando di ritagliarsi uno spazio in una Toscana, e in un'area, affollate di bellezze e di eventi."* *Fonte: Il sole 24 ore

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 set 2017

Runcard Road-show Fida: sana alimentazione + sport

di Cristina Betti

Sabato 23 e domenica 24 la due giorni della “Runcard Road-show Fida”. Sportivi, famiglie, cittadini e turisti si cimenteranno in attività sportive e degusteranno i prodotti d’eccellenza del territori. Realizzata da Fida e Fidal, Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione e la Federazione Italiana di Atletica Leggera, in collaborazione con Confcommercio Pistoia e Prato con il patrocinio e il contributo del Comune di Prato, vedrà sportivi, famiglie, cittadini e turisti cimentarsi in attività sportive e degustare i prodotti d’eccellenza del territorio con corner interattivi. Saranno inoltre presenti totem interattivi con video, contest, questionari, immagini e consigli. Il ricco programma avrà il suo inizio alle 10:00 di sabato 23 settembre in Piazza Duomo e alternerà vari momenti sportivi e non solo fino alle 21 con  approfondimenti sui temi dell’alimentazione, raduno di auto d’epoca ma anche animazione sportiva per tutte le età, degustazioni di prodotti locali e consulenze. "Domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 - conclude il direttore Confcommercio Prato e Pistoia, Tiziano Tempestini - sarà possibile approfittare di uno screening visivo gratuito con l'iniziativa “Ci…vediamo in Piazza” "* Fonte: Il Tirreno Prato

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 set 2017

Quelli di Via Cilea, mercoledì 20 alle 21

di Cristina Betti

Per il sessantesimo del circolo Arci di San Paolo in via Cilea 1 un appuntamento unico (all'aperto o al chiuso se dovesse piovere): domani, mercoledì 20 settembre alle 21 "Quelli di via Cilea ( e ... compagni!) ovvero nelle strade dei musicisti, con la musica, la cultura e tante iniziative con ingresso libero. "Ci siamo subito attivati e visto che ci sono 50 strade dedicate a musicisti - dice Gianni Novelli dell'associazione "perché Verdi viva" - vogliamo offrire un bello spettacolo con tanta narrazione , musica, canti e immagini.. Non è un concerto ma un ensemble per cercare d interessare e dare cultura musicale a tutti. La formula è già stata collaudata a Viaccia e l'obiettivo è quello di stare nelle periferie per far conoscere e incuriosire e avvicinare alla musica tutti quelli che abitano nel quartiere. andremo a interessare la nuova scuola dopo Verdi con Mascagni, Leoncavallo, Cilea, Puccini e citeremo Verdi insieme a Toscanini che ha festeggiato il 60° anno dalla scomparsa del compositore con l'Internazionale dal vivo e ci sarà una banda del maestro Bonvissuto Settimino Mascagni"* Lo spettacolo è originale e nasce da un'idea di Goffredo Gori e Fernando Masciello con le opere liriche riadattate della Cavalleria rusticana, Pagliacci, le Maschere, Fedora, Turandot e musiche di Toscanini, Bettarini e altri.   * Fonte: Il Tirreno - Prato

Leggi tutto    Commenti 0