03 apr 2017

Niente più ‘cicche’ per strada a Montemurlo: pena multe molto salate


Non ci pensiamo mai, ma come viene naturale mentre si cammina per strada accendersi una sigaretta e poi gettarla a terra una volta finita: non sembrerebbe nemmeno di sporcare poi così tanto, che vuoi che sia un mozzicone…
Ma a Montemurlo la musica è cambiata, ed i fumatori non avranno più scuse: l’amministrazione comunale ha infatti incaricato Alia (la nuova società di igiene ambientale della Toscana centrale) di provvedere all’installazione di 45 nuovi posacenere e gettamozziconi in corrispondenza dei cestini situati nei luoghi pubblici più frequentati della città: parchi, piazze, fermate degli autobus e vicino ai palazzi comunali.
Una scelta dell’amministrazione comunale per garantire maggior decoro e pulizia, ma che trae origine anche ad una precisa legge dello Stato, entrata in vigore a febbraio 2016.
Stiamo parlando infatti del DDL sulla Green economy, che prevede il divieto di gettare i mozziconi di sigaretta per strada, insieme ad altri rifiuti di piccole dimensioni, come scontrini, fazzoletti di carta e le perniciose gomme da masticare.
Per i trasgressori sono previste multe salate, dai 30 ai 300 euro, il cui ricavato sarà destinato in parte a finanziare campagne di sensibilizzazione contro i rischi del fumo.
Fonte: Notizie di Prato

fumomontemurlomozziconimulteposaceneresigarette


Lascia un Commento