17 mar 2017

Raccolta porta a porta: emergenza nel Macrolotto


Vi ricordate dell’articolo in cui abbiamo parlato della raccolta porta a porta e che Prato, dopo la “conquista” del Macrolotto, è adesso interamente coperta dal servizio?

Ecco, invece proprio in questa zona della città il problema non sembra essere risolto: in via Pistoiesevia Puccini, via Nino Rota montagne di rifiuti ricoprono i marciapiedi fino ad invadere addirittura la carreggiata stradale.

Sembra impossibile che l’arrivo due mesi fa della raccolta porta a porta abbia portato ancora più degrado e sporco.

Il presidente del comitato Macrolotto Zero, Bruno Gualtieri ha dichiarato:

Da tempo chiediamo l’installazione della videosorveglianza nei punti più strategici della zona. Sarebbe un deterrente per chi getta i rifiuti dove capita e aiuterebbe le forze dell’ordine a scovare i malviventi che qui ogni giorno compiono scippi, rapine e spaccate. Ci vuole più attenzione.

In certi punti c’è un problema di sporcizia diffusa con cartacce ovunque come in via Puccini, in altri di vere e proprie discariche.

Ad esempio in dietro il cantiere abbandonato della Valore, in via Berruti, c’è una montagna di rifiuti accumulata nella resede privata di un condominio: uno spettacolo indecente e sicuramente poco salutare. Per i vicini di casa è diventato un incubo aprire le finestre a causa del cattivo odore. Qualcuno ha più volte chiamato l’amministratore di condominio ma senza risultati. 

Alcuni commercianti di via Pistoiese espongono sulla strada sacchi enormi contenti di tutto, soprattutto plastica, senza rispettare il calendario del ritiro rifiuti, ma giustificandosi con il mancato passaggio dei netturbini a ritirare la spazzatura.

La situazione sta diventando a dir poco ingestibile. A seguire una piccola galleria di immagini.


macrolotto 0raccolta porta a portarifiuti


Lascia un Commento