12 dic 2016

Lotta al degrado a colpi di poesia


Al “Condominio Lippi” hanno scelto serate dedicate alla lettura di poesie per combattere il degrado che ormai coinvolge il centro storico di Prato.


L’Associazione Condominio Lippi sa che l’arte che può salvare il mondo e ha deciso di organizzare un ciclo di incontri poetici dal titolo La poesia del Novecento. Da Ungaretti a Serena”.

Da sempre interessati alle tematiche dell’arte, della bellezza e soprattutto dell’impegno civico, organizzano una serie di iniziative culturali e non solo volte a valorizzare un’area di Prato ricca di storia (nel Monastero di Santa Margherita visse infatti Filippo Lippi), che purtroppo oggi è più conosciuta a causa di situazioni di degrado.

Il primo incontro, tenuto nella sede dell’Associazione in Via Canto delle Tre Gore 9, si è svolto martedì 29 novembre alle 21:00, tutto dedicato a Giuseppe Ungaretti. A curare le serate è la Professoressa Giovanna Fagioli.

Le prossime date, tutte ad ingresso gratuito, sono: 13 dicembre con Umberto Saba, 10 gennaio con Eugenio Montale, il 24 gennaio con Giorgio Caproni, il 7 febbraio con Mario Luzi e l’ultimo il 21 febbraio con Vittorio Sereni

«L’iniziativa sulla poesia – spiega il pediadra Enrico Davalli, portavoce  dell’Associazione – rientra fra le attività e i progetti che la nostra associazione promuove per amore della cultura intesa come veicolo di aggregazione e incontro tra persone, abbinando un momento di convivialità come sempre nelle iniziative che organizziamo. Con le sei serate vorremmo far vivere la nostra sede la cui apertura rappresenta sicuramente un deterrente al degrado in questa zona della città»

 

Sede dell'Associazione (foto: pagina facebook dell'Associazione Condominio Lippi)

Sede dell’Associazione (foto: pagina facebook dell’Associazione Condominio Lippi)


arte contro il degradocondominio lippipoesiaprato


Lascia un Commento