Articolo
19 mag 2017

La “colonna spezzata” torna al Pecci

di Cristina Betti

L'opera di Anne e Patrick Poirer, conosciuta come "La colonna spezzata", torna al Pecci dopo essere stata rimossa per consentire i lavori di ampliamento del museo. Dopo anni di lavori attorno al Museo Pecci, finalmente la statua della colonna spezzata torna al suo posto grazie al finanziamento di Alberto e Giovanna Pecci. L'opera sarà ricollocata esattamente nello stesso posto dove anni fa era stata rimossa per permettere i lavori per il raddoppio del Centro per l'Arte Contemporanea: sulla parte sinistra del prato di fronte all'ingresso principale del Museo. All'avvio dei lavori per il rimontaggio, che dureranno qualche giorno, hanno presenziato il presidente del museo Fabio Cavallucci, l'industriale Alberto Pecci e l'assessore alla cultura Simone Mangani.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 mar 2017

Pecci: 48 ore di iniziative per la fine de “La fine del mondo”

di Cristina Betti

Oggi scatta il conto alla rovescia al termine della mostra "La fine del mondo", lanciata dal Museo Pecci. Eventi, dibattiti, incontri e discussioni aperte per gli ultimi due giorni. Oggi sarà l'ultima settimana della mostra "La fine del mondo" del Museo Pecci, inaugurata il 16 ottobre 2016 e che ha già realizzato oltre 600mila presenze. Per l'occasione, il museo ha organizzato una 48 h di iniziative non stop dalle 21,00 del 17 marzo fino alle 24,00 del 19 marzo dal titolo "Waiting for the end". Sarà quindi l'occasione giusta per vedere (o rivedere) la mostra. Le due giornate non-stop avranno una presenza molto variegata: gli astrofisici dell'osservatorio di Arcetri; il gruppo teatrale polacco Teatr Cinema insieme al russo Akhe; l'architetto francese Didier Faustino; Paolo Angeli che terrà un concerto monografico dedicato a Björk; Padre Bernardo, abate dell'Abbazia di San Miniato; riflessioni sulla condizione dei migranti dell'Opera di Santa Rita; Braccialini; Mi; Pardo; conversazioni scientifiche con Luigi Dei e Matteo Cerri. Anche il cinema avrà una due giorni non stop. Il costo del biglietto è 10 euro e permetterà ai visitatori di rientrare quante volte vogliono nell'arco dei 3 giorni di chiusura. Al termine della mostra, il museo resterà chiuso per tre settimane per il disallestimento prima del lancio della nuova stagione di esposizioni.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 feb 2017

Keith Haring: stasera al Museo Pecci

di Alessandro Gori

 “Keith Haring, dal graffitismo alla street art” è il quattordicesimo appuntamento di Pecci School Stasera al museo Pecci si terrà la lezione numero quattordici del ciclo di incontri multidisciplinari Pecci School, e sarà dedicata al’artista americano Keith Haring, pittore e writer newyorkese morto nel 1990 a soli 31 anni ma che nella sua pur breve carriera ha avuto un impatto enorme nell'Arte con la A maiuscola e nella cultura pop. La lezione sarà tenuta dal critico e curatore Matteo Innocenti. Data: 21/02/2017, ore 21:00 Ingresso: 5€ singolo incontro 4€ soci Centro Pecci Qui i dettagli del programma e le date con i prossimi appuntamenti: PecciSchool Brochure informativa: volantino-pecci-low  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 gen 2017

Lavori di collegamento fra il Pecci e viale Da Vinci

di Alessandro Gori

Nuova strada di accesso e parcheggi extra per il museo d'arte contemporanea. Sono iniziati la settimana scorsa i lavori per realizzare uno svicolo di accesso dalla declassata (direzione est-ovest) alla zona retrostante il museo Pecci a l'Art Hotel che, oltre a fornire un accesso diretto al museo da viale L. Da Vinci vedrà la realizzazione di un'ottantina di parcheggi in più al servizio delle attività della zona. Si tratta del primo di due lotti di lavori: i lavori per lo svincolo (circa 40mila euro) dovrebbero terminare nell'arco di un mese. Successivamente sarà realizzato il 2° lotto dell'opera che prevede l'ampliamento dell'area. L'opera sembra essere stata pensata soprattutto per chi arriva in auto da fuori città.        

Leggi tutto    Commenti 0