Articolo
12 set 2017

Il bilancio dei concerti: 15.000 i partecipanti

di Cristina Betti

<strong>Gli organizzatori della fonderia Cultart che hanno gestito i concerti pratesi sono molto soddisfatti: buone le presenze, soprattutto per Brunori Sas.</strong> <hr /> Non ci sono ancora i numeri precisi dei singoli concerti, ma in tutto sono stati staccati la bellezza di 15.000 biglietti: <blockquote>«In tutto stimiamo 15.000 biglietti staccati, è andata come da previsione - dice <b>Francesco Fantauzzi </b>- La sorpresa è stato il concerto di Brunori Sas, che ha fatto il pieno. Hanno funzionato perfettamente le misure di sicurezza, il dispositivo concordato con prefettura e forze dell’ordine ha funzionato bene. Molto bene anche l’attività della Piazza dei piccoli, le cui presenze sono aumentate in modo esponenziale rispetto allo scorso anno»</blockquote> Il rischio maggiore per le presenze arriva dai bollettini meteo e si stanno studiando modi per poter spostare in caso di pioggia gli eventi al chiuso, in modo da non rinviarli. <blockquote>«Continuano a prevedere pioggia e siamo preoccupati - prosegue Fantauzzi - Vogliamo evitare rinvii o sospensioni degli spettacoli, che si svolgono tutti all’aperto. Per questo stiamo valutando alcune opzioni per portare gli spettacoli al chiuso».</blockquote> Ovviamente, per la Palla Grossa ciò non è possibile e si giocherà comunque.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ago 2017

Settembre pratese in arrivo!

di Cristina Betti

Ecco i principali eventi del settembre pratese. Piazza Duomo 31 Agosto Brunori Sas | A casa tutto bene tour Opening act Tommaso Novi 1 Settembre Afterhours + Luci della centrale elettrica 2 Settembre Litfiba 3 Settembre Baustelle Opening act Verdiana Raw 4 Settembre Benjamin Clementine Opening act BIRTHH 5 Settembre Camerata Strumentale Città di Prato – Ingresso libero Piazza Santa Maria in Castello Dopo il successo della scorsa edizione, la piazza “dei piccoli” si animerà per dieci giorni e con un programma ancora più ricco di laboratori e iniziative dedicate ai bambini di tutte le età. Il programma è ricchissimo. Castello dell’Imperatore Due giorni di rock indipendente con “Fortezza Santa Valvola”: 2 settembre Alessandro Fiori, Solki, MiticiGorgi, Daniel D. Demented dj e Fluize. 3 settembre. VO, CRTVTR, Idlegod, Naresh Ran e Bad Girl. A cura di Santa Valvola Records, Barock, Urban Skatepark, Cencio’s club e le label Diodrone e Millessei dischi. Dalle 18,30 in poi. Ingresso libero. 9 e il 10 settembre Freaky Deaky, una due giorni interamente dedicata alla musica elettronica. Dalle 17 a mezzanotte. Museo del Tessuto 1 settembre Alle 18 inaugurazione della mostra “Sognatori Anonimi” , composta dalle opere di Martina Futura Caschera, Alessia Castellano, Marino Neri e Beatrice Pucci ispirate ai sogni dei sognatori anonimi. Ingresso 7 euro che include: museo, mostra il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo, mostra Sognatori Anonimi. Per i possessori del biglietto di uno dei concerti del Settembre l’ingresso è 4 euro. A cura di Zappa. Fino al 17 settembre, ingresso libero. 3 settembre Concerto dell’Orchestra Nazionale Artes. 16 settembre Alle 18,30 verrà inaugurato un bassorilievo in ceramica dedicato al mondo del lavoro tessile realizzato da Leonetto Tintori e donato dal Cral del Lanificio “Pecci”. A seguire, dopo l’aperitivo, spettacolo di cabaret a cura della Compagnia “La 5° abbondante” con la regia di Paolo Gonfiantini. Info: 0574 611503 – info@museodeltessuto.it – A cura della Fondazione Museo del Tessuto e del Laboratorio per Affresco “Elena e Leonetto Tintori”. Corteggio Storico Il Corteggio Storico, evento simbolo della città di Prato, come ogni 8 settembre invaderà le strade del centro storico per festeggiare non solo la Madonna ma anche il proprio cinquantesimo anniversario. Giardino Buonamici 3 settembre Ai concerti principali in piazza Duomo si deve poi aggiungere anche “7cori per 7embre”, che culminerà proprio nel giardino Buonamici. A cura dell’associazione corale “Euphonios”, un pomeriggio alla scoperta di numerose formazioni corali provenienti da tutta la Toscana che animeranno le strade e le piazze del centro storico. 9 settembre Il centralissimo giardino Buonamici ospiterà lo spettacolo “Vero su Bianco” (ore 21, ingresso libero) di Riccardo Goretti e Edoardo Nardin. 9 e 10 settembre Market di editoria indipendente Oioi Market. Dalle 16 a mezzanotte, autoproduzioni, illustrazione, grafica e fotografia, con uno sguardo alle arti contemporanee al nuovo e al diverso. Quilombo Il nuovo spazio culturale di via Santa Chiara ospiterà “Foto Gang” (16 e 17 settembre), una libreria indipendente e itinerante che ha come scopo la diffusione di creazioni editoriali indipendenti. Previste anche presentazioni e proiezioni a ingresso libero. A cura di Simone Ridi, CUT Circuito Urbano Temporaneo, Zine Tonic, Quilombo Santa Trinita 4 settembre “Da sponda a sponda”. Manifestazione ludico/motoria aperta a tutti con percorsi di 5 Km e 10 Km lungo le sponde del Bisenzio, a cura di Cai Prato, che animerà le strade del centro storico. 7 settembre Alle 19  “Quanto AMI lo Swing?”: una serata per sostenere il progetto Prama della Fondazione Ami. Aperitivo e musica con Santa Lucia Big Band, swing e latino americano anni ’50. Dalle 19. Visite Guidate 5 settembre Alle 18, con incontro alla porta Mercatale, ci sarà una passeggiata alla scoperta dei rioni della Palla Grossa con aneddoti, storie e curiosità. Quota di partecipazione 5€ (gratuita se in possesso di un biglietto del festival). 6 settembre Alle ore 16 visita guidata che  porterà i partecipanti alla scoperta di come sono nati i quartieri della Palla Grossa. Quota di partecipazione 5€ (gratuita se in possesso di un biglietto del festival). Info e iscrizioni: tel: 3405101749 e-mail info@artemiaprato.it.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 lug 2017

“144 cose da fare a Prato e perché”: un libro sull’estate 2017 di Prato

di Cristina Betti

Pratosfera ha creato un libretto completamento gratuito sulle iniziative di quest'estate pratese. "144 cose da fare a Prato e perché" è il titolo del libretto creato da Pratosfera su cosa fare tra il 22 giugno e il 21 settembre in quel di Prato. Non è una semplice agenda di appuntamenti dell'estate pratese: il libretto è diviso in sezione in base agli argomenti (cibo, passeggiate, the best of delle iniziative, bambini e concerti), un susseguirsi di consigli per godersi appieno l'estate fra escursioni, parchi, passeggiate, concerti, locali, eventi per bambini, sagre e molto altro! Sarà possibile trovare “144 cose da fare a Prato e perché” nei migliori locali di Prato, Firenze e Pistoia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 lug 2017

Il programma di “Insantorsola 2017″

di Cristina Betti

Tornano anche quest'anno le serate nei Giardini di Sant'Orsola a cura del Consorzio Santa Trinita. Trentacinque serate, dal lunedì al venerdì, dal 19 al 4 agosto, per godersi un po' di fresco nei giardini. L'allestimento è stato totalmente rinnovato per serate dedicate sia a chi vuole semplicemente godersi un cocktail che chi cerca attività da svolgere all'aperto. Ecco l'elenco degli eventi "Insantorsola 2017": Luglio 2017 12 luglio: “RG’S StandUp Special” con Riccardo Goretti. 13 luglio: “Musica da plaid + Special Guest” a cura di Andrea Lenzi e Claudio Capitoni. 14 luglio: “Serata Swing – DJ Portofino e Lo Spine DJ” a cura di Swing Mood. 17 luglio: “CondiviViAMO il Fitness day (con Yoga e Crossfit)” – laboratorio sportivo per bambini con Virgin Active – ore 19:00-21:00 17 luglio: “A Summer of Rage” a cura di John Snellinberg – Proiezione di “Bandits on Mars” + “Sogni di Gloria”. 18 luglio: “Cammina-Scopri-Mangia” – Passeggiate con visita guidata e pit-stop enogastronomico – Ore 19:30-21:00 con partenza dai giardini di Sant’Orsola, a cura dell’Associazione ArteMia (Prenotazione obbligatoria: veronica@artemiaprato.it 3405101749) – Costo partecipazione: € 15,00 18 luglio: Band del Brasiliano in concerto 19 luglio: “Tonight the lady sings: in viaggio tra le storie del Jazz” di Fabrizia Bettazzi, Massimo Bonechi e Marco Milanesi. 20 luglio: “Musica da plaid + Special Guest” a cura di Andrea Lenzi e Claudio Capitoni. 21 luglio: “La Fisica dei Supereroi” – Conferenza a cura di Carlo Marconi 24 luglio: “CondiviViAMO il Tennis ed il Volano” – laboratorio sportivo per bambini a cura dello staff di Decathlon – ore 19:00-21:00 24 luglio: “La Magicomica di Città del Sole” – Spettacolo di magia. 25 luglio: “M’illumino d’immenso….in che senso?” a cura di STA Spazio Teatrale Allincontro – ore 19:00 Bastione Santa Trinita (prenotazione obbligatoria: spazioteatraleallincontro@gmail.com ) – Costo partecipazione: € 10,00 25 luglio: Aquarama in concerto 26 luglio: “Cammina-Scopri-Mangia” – Passeggiate con visita guidata e pit-stop enogastronomico – Ore 19:30-21:00 con partenza dai giardini di Sant’Orsola, a cura dell’Associazione ArteMia (Prenotazione obbligatoria: veronica@artemiaprato.it 3405101749) – Costo partecipazione: € 15,00 26 luglio: “Serata Tango – Musicalizador Theo Chatzipetros” a cura di Retango Argentino. 27 luglio: “Musica da plaid + Special Guest” a cura di Andrea Lenzi e Claudio Capitoni. 28 luglio: “Serata Swing – Mess around Trio + DJ set” a cura di Swing Mood. 31 luglio: “CondiviViAMO il Tiro con l’arco” – laboratorio sportivo per bambini a cura dello staff di Decathlon – ore 19:00-21:00 31 luglio: “Un gatto mezzo vivo e mezzo morto: breve esposizione sulla Meccanica Quantistica” – Conferenza a cura di Carlo Marconi. Agosto 2017 01 agosto: “Harem” a cura di Andrea Lenzi e Claudio Capitoni. 02 agosto: Marco Benedetti Sextet: “28 anni trascinati male” Marco Benedetti – bass, double bass, Achille Succi – alto sax, bass clarinet, Federico Pierantoni – trombone, Andrea Mucciarelli – guitar, Andrea Garibaldi – piano, Bernardo Guerra – drums 03 agosto: “Musica da plaid + Special Guest” a cura di Andrea Lenzi e Claudio Capitoni. 04 agosto: “L’ultimo giorno – Una teatrale concomitanza di eventi” a cura di STA Spazio Teatrale Allincontro.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mag 2017

5-6-7 maggio: Mediterraneo Downtown Festival

di Cristina Betti

E' tutto pronto per la prima edizione di “Mediterraneo Downtown”, il primo festival interamente dedicato alla scena contemporanea dell’area mediterranea.  Il Mediterraneo Downtown Festival è un’occasione per vivere una città come Prato, la più multiculturale della regione, e anche per avere uno sguardo nuovo, originale e non stereotipato su un’area geografica, culturale, storica ed economica a cui apparteniamo.  La manifestazione, i cui promotori sono COSPE onlus, Comune di Prato, Regione Toscana, Libera, Amnesty International e Legambiente, coinvolgerà i luoghi principali della città: Il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, il complesso della Ex Campolmi (Museo del Tessuto e Biblioteca Lazzerini), il teatro Cicognini all’interno dell'omonimo Liceo e Piazza delle Carceri. Il festival si terrà dal 5 al 7 maggio ad ingresso gratuito, e così si presenta il Festival nella sua pagina facebook: "Mediterraneo Downtown nasce da un’esigenza fortemente sentita e condivisa da diverse realtà del territorio italiano: quella di accendere un faro sulla complessa area del Mediterraneo attraverso un vero e proprio Festival di informazione ed elaborazione politica e culturale. Al centro della manifestazione la visione di un Mediterraneo come “casa e destino comune” e come culla delle civiltà tra Oriente e Occidente, dove non c’è più un Nord e un Sud, ma uno spazio di integrazione sociale, economica e politica, ricco di scambi culturali." Per il programma completo visitate la pagina internet dell'evento: mediterraneodowntown.it .

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 apr 2017

In arrivo l’anteprima di Riversibility

di Alessandra Santoni

C'è ormai grande attesa per la realizzazione del parco Rivesibility; ma se dovremo aspettare la fine dell'estate per l'inizio dei lavori veri e propri, almeno da maggio a settembre  potremo avere un'anteprima; infatti le sponde del Bisenzio ospiteranno  numerosi eventi organizzati in collaborazione con le associazioni del territorio. L'assessore all'urbanistica Valerio Barberis infatti spiega: Si è conclusa la fase interlocutoria con il territorio, e sinceramente non ci aspettavamo una partecipazione così ampia e costruttiva: alcuni punti del progetto sono stati cambiati, come ad esempio l’inserimento di spazi per la pallavolo, altri invece, ridimensionati. Ora siamo pronti a partire. Gli eventi si svolgeranno da Santa Lucia a Gonfienti: il calendario delle manifestazioni sarà pronto nelle prossime settimane e spazierà dalle camminate, alle manifestazioni sportive, fino a momenti dedicati alla pittura e alla poesia. Sono veramente tante le idee, oltre quaranta le proposte arrivate - ha spiegato il sindaco Biffoni – ora bisognerà fare una cernita anche in base alle finalità del nostro progetto.  Gli eventi potranno variare da un’ ora a tutto il giorno, per alcuni serviranno attrezzature, per altri no. Tutto questo è fatto nello spirito del parco e della sua vivibilità. Riversibility prevede interventi di risistemazione lungo il percorso ciclopedonale del Bisenzio, con la creazione di spazi di socializzazione e di gioco e con il posizionamento di spazi chiusi, per i quali saranno utilizzati dei container dismessi, che accoglieranno punti ristoro o altre attività la cui gestione sarà affidata ad associazioni del territorio. L’idea di fondo, è quella di potenziare l’idea di fiume vissuto come luogo dove svolgere attività fisica, come sta già avvenendo, favorendo nuovi momenti di socializzazione, di gioco, e di attività dedicate al benessere personale.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mar 2017

Torna la quinta edizione di “Un Prato di libri”!

di Alessandra Santoni

Sta tornando Un Prato di libri, la manifestazione organizzata dall'associazione "Il geranio" onlus che andrà avanti fino a giugno con incontri, letture, spettacoli, mostre e altro ancora. In palazzo comunale a Prato Giulia Benelli, organizzatrice dell'evento, parla degli appuntamenti più salienti dei ben 80 in calendario. Per esempio la mostra fotografica di Angela Bartoletti che ha immortalato personaggi della provincia di Prato con il loro libro preferito di quando erano bambini (dal 1 al 30 aprile presso la spazio espositivo della Biblioteca Lazzerini). Invece dal 6 aprile al 27 maggio a Palazzo Datini si terrà la mostra di libri d'artista prodotti da ragazzi insieme agli antichi libri per l'infanzia del fondo "Biblioteca Salvi Cristiani" dell'archivio di Stato di Prato con le acqueforti di Sigfrido Bartolini, il più famoso illustratore di Pinocchio. Le giornate clou attorno alle quali ruotano gli altri eventi saranno tre, il 7, 8 e 9 aprile: il 7 si inizia alle 7.00 del mattino sulla terrazza di Palazzo Pretorio con la lettura di Giusi Quarenghi; arriverà a Prato anche Giacomo Mazzariol e poi, dalle ore 18.00, don Antonio Mazzi sarà a palazzo vescovile per un incontro organizzato in collaborazione con la diocesi. Tornerà anche la maratona di lettura che vedrà la partecipazione di un gruppo del Trentino e poi le notti bianche per lettori insonni. L'assessore comunale alla cultura Simone Mangani si ritiene molto soddisfatto: E' un occasione di confronto con i tanti autori che verranno, ed è bello lavorare con altri Comuni. Infatti, coinvolti in un Un Prato di libri ci sono anche altre amministrazioni comunali della provincia di Prato felici di poter ospitare iniziative di questa portata: Ilaria Bugetti, consigliere regionale, spiega come la Regione abbia dato il suo contributo per la realizzazione dell'evento: E' l'unico progetto di questo tipo che la Regione finanzia. Il vero grazie deve andare a Giulia Benelli per la sua dote vulcanica nel promuovere l'iniziativa con autori che qualificano la scuola e che danno il piacere di riscoprire il profumo dei libri. Tutte le informazioni sugli eventi le trovate visitando la pagina Facebook dell'evento!

Leggi tutto    Commenti 0