Articolo
08 set 2017

Buon 8 settembre!

di Alessandra Santoni

Ci siamo: è l'8 settembre! Quest'anno si celebreranno i 50 anni del Corteggio storico e, novità dell'edizione 2017, ci saranno molti eventi collaterali che nel pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30 animeranno le piazze del centro storico. In particolare in piazza San Francesco verrà allestita la rievocazione di un matrimonio medievale a cura della Corte Pontificale di Avignone che quest'anno sarà ospite della nostra città e che già nel 2010 si era distinta per il successo ottenuto. A partire dalle 16.00 in piazza Santa Maria delle Carceri ci sarà il tiro con le balestre dei Balestrieri di Gubbio. A seguire, lo spettacolo del gruppo Oplas Teatro diretto da Luca Bruni e Mario Ferrari: il collettivo di trampolieri-danzatori proporrà un'inattesa versione del balletto Il lago dei cigni, raccontando con la danza ed il teatro di strada una poetica e bizzarra versione di questo grande classico; lo spettacolo è stato rappresentato in 18 paesi nel mondo, e ha ricevuto numerosi riconoscimenti e apprezzamenti per lo stile creativo ed espressivo e per l’elevata qualità tecnica dei danzatori in scena. Concluderanno gli eventi del pomeriggio le tradizionali performance di sbandieratori e giochi medievali che partiranno dalle scuole C.Guasti e arriveranno in piazza San Francesco, passando per via Muzzi, via Cironi, via Magnolfi e via Rinaldesca. Quest'anno il Corteggio sarà caratterizzato dal ritorno in città dei gruppi che nel corso del tempo si sono particolarmente distinti per la loro bravura, come per esempio gli archibugieri di Cava dei Tirreni, i musici e gli sbandieratori della Giostra del Saracino di Arezzo, la sfilata di Oplas Teatro, la Società dei terzieri di Massa. Tra gli ospiti delle altre città il gruppo storico del Calcio in costume di Firenze e, in particolare, il gruppo storico di Acquasanta, in segno della nuova amicizia nata tra le due città in occasione del sisma nell'agosto 2016. 

Leggi tutto    Commenti 0