06 feb 2018

Completati i lavori in corso sulla linea convenzionale Bologna-Prato


Si sono conclusi alle 3:00 di lunedì 5 febbraio, con la regolare ripresa del traffico ferroviario, gli interventi avviati alle 8:00 di sabato 3 febbraio da Rete Ferroviaria Italiana sulla linea convenzionale Bologna-Prato.

Un intervento analogo era stato realizzato nell’ultimo fine settimana di gennaio.

Complessivamente sono stati 260 i tecnici – 130 ogni weekend – impegnati in attività propedeutiche al potenziamento infrastrutturale e tecnologico della linea convenzionale Bologna-Prato e nella manutenzione straordinaria.

Al fine di ottimizzare il periodo di sospensione della circolazione dei treni, infatti, alle squadre al lavoro all’interno della galleria Cà di Serra (fra San Benedetto Val di Sambro e Grizzana) se ne sono aggiunte altre che hanno provveduto al rinnovo dei deviatoi in corrispondenza delle stazioni della linea.

Numerosi anche i mezzi d’opera impiegati: dalle macchine di fresatura, carotaggio e betonaggio, utilizzate in galleria,  ai carri per il trasporto del materiale  e per il rincalzo e la profilatura dell’infrastruttura ferroviaria necessari per le attività lungo la linea.

A partire dal mese di luglio la linea Bologna-Prato, cuore del Corridoio europeo Scandinavia-Mediterraneo, verrà interamente adeguata agli standard previsti dalla rete europea per il traffico delle merci. I lavori garantiranno il collegamento dei porti dell’area logistica costiera toscana e del sistema logistico e portuale emiliano-romagnolo con il centro e il nord dell’Europa, ma sarà tutto il traffico ferroviario a beneficiarne in termini di maggiore regolarità del servizio e potenzialità della linea.


bologna-pratolinea convenzionaleRFI


Lascia un Commento