12 set 2017

Il bilancio dei concerti: 15.000 i partecipanti


<strong>Gli organizzatori della fonderia Cultart che hanno gestito i concerti pratesi sono molto soddisfatti: buone le presenze, soprattutto per Brunori Sas.</strong>

<hr />

Non ci sono ancora i numeri precisi dei singoli concerti, ma in tutto sono stati staccati la bellezza di 15.000 biglietti:
<blockquote>«In tutto stimiamo 15.000 biglietti staccati, è andata come da previsione – dice <b>Francesco Fantauzzi </b>- La sorpresa è stato il concerto di Brunori Sas, che ha fatto il pieno. Hanno funzionato perfettamente le misure di sicurezza, il dispositivo concordato con prefettura e forze dell’ordine ha funzionato bene. Molto bene anche l’attività della Piazza dei piccoli, le cui presenze sono aumentate in modo esponenziale rispetto allo scorso anno»</blockquote>
Il rischio maggiore per le presenze arriva dai bollettini meteo e si stanno studiando modi per poter spostare in caso di pioggia gli eventi al chiuso, in modo da non rinviarli.
<blockquote>«Continuano a prevedere pioggia e siamo preoccupati – prosegue Fantauzzi – Vogliamo evitare rinvii o sospensioni degli spettacoli, che si svolgono tutti all’aperto. Per questo stiamo valutando alcune opzioni per portare gli spettacoli al chiuso».</blockquote>
Ovviamente, per la Palla Grossa ciò non è possibile e si giocherà comunque.


comune di pratoconcertieventifonderia cultartsettembre pratese


Lascia un Commento