30 ago 2017

Fino al prossimo anno per veder giocare il Prato si dovrà andare a Pontedera…


Brutte notizie per il calcio pratese: lo stadio sul Lungobisenzio sarà infatti pronto solo tra marzo e aprile del nuovo anno.

Il Prato si troverà perciò costretto a giocare sul campo neutro di Pontedera fino a quella data, a causa della inseminazione dell’erba e dello spostamento del campo di 15 metri verso la tribuna d’onore.

I lavori sono iniziati proprio qualche giorno fa, lunedì 28 agosto, con l’abbattimento della curva maratona e la creazione della via di uscita per spostare la tribuna ospiti alla’interno del recinto di gioco.

Tuttavia c’è da dire che il ritardo nell’inizio dei lavori è dovuto al sequestro dello stadio e ai fatti legati alla tratta dei ragazzi africani che hanno fatto decidere al Prato di non investire nel campo sintetico; i 200 mila euro stanziati dal Comune ma non utilizzati per il campo sintetico verranno destinati sempre allo sport.


lavoripontederapratoprato acstadio lungobisenzio

Articolo precedente


Lascia un Commento