21 giu 2017

Al via la pedonalizzazione di Piazza del Duomo


Da venerdì 23 giugno, piazza del Duomo e parte di corso Mazzoni saranno completamente interdette al passaggio delle auto, notte e giorno.
Parte finalmente la pedonalizzazione completa del cuore del centro storico, come era già stato fatti per piazza delle Carceri.
La nuova area pedonale comprenderà tutta la piazza, il tratto di via Garibaldi che va dalla piazza a via Santo Stefano e Corso Mazzoni fino all’incrocio con via dei Lanaioli: in quest’ultima strada sarà inoltre invertito il senso di marcia per il tratto aperto al passaggio delle auto.
34523d380412f2560d66eeb07549090bf6644a5e
Viste le dimensioni non troppo ampie di Corso Mazzoni non sarà posizionata alcuna barriera, ma solo un cartello di avvertimento di inizio dell’area pedonale; Piazza Duomo è invece stata chiusa con l’uso di fioriere e di panchine lungo il tratto che corre lungo Largo Carducci, lasciando libera la svolta in via del Pesce, e con pioli fissi e a scomparsa nel tratto che costeggia via della Sirena e via Magnolfi.
L‘unica finestra oraria d’accesso, consentita per il carico e scarico, va dalle ore 6.00 alle 9.30, e naturalmente ci sarà il divieto di sosta in tutta l’area, anche per i residenti.
E’ un’operazione di decoro urbano, – dichiara l’assessore Filippo Alessi – l’obiettivo è valorizzare questa parte del centro e creare un’area più vivibile per tutti. Pensiamo alla bellezza di piazza delle Carceri dove è possibile trascorrere del tempo, giocare e cenare, senza il timore di essere investiti dalle auto. Piazza Duomo non può essere attraversata dalle auto. Tra l’altro stiamo lavorando anche a una nuova illuminazione della cattedrale sostituendo gli attuali proiettori.
Costo dell’ intera operazione: poco meno di 100mila euro.
Ci auguriamo solo che non faccia la fine di Piazza San Niccolò!
Fonte e foto: Notizie di Prato

aree pedonalipedonalizzazionepiazza del duomoprato


Lascia un Commento