13 gen 2017

Pratosfera e il progetto “stanzoni”: un patrimonio in cerca di futuro”


Pratosfera vuole raccontare la storia degli “stanzoni”, un patrimonio di edifici storici, ex-fabbriche di Prato, che resta purtroppo inutilizzato.


Questo progetto non vuole essere un richiamo nostalgico ai tempi d’oro dell’economia pratese, tutt’altro. Pratosfera vuole raccontare la storia di quegli spazi che giacciono ormai abbandonati e in disuso, nella speranza di poterli rilanciare, di recuperarli, parlando di loro.

Nella mostra del 1985 di Alberto Bresci “La città abbandonata”, si fece un punto del patrimonio architettonico pratese attraverso un riepilogo delle grandi fabbriche,  che avevano rappresentato il momento di espansione economica e che purtroppo giacevano in disuso, proponendone un recupero. Erano gli anni Ottanta e si parlava a livello locale e nazionale del recupero di queste grandi aree abbandonate a se stesse.

Trent’anni dopo la situazione è quasi la stessa: spazi piccoli e grandi giacciono in disuso in attesa di trovare un nuovo scopo, una nuova destinazione.

Pratosfera racconterà la storia di questi luoghi, perché solo parlandone e conoscendoli le persone potranno cominciare ad interessarsi di nuovo a loro e, perché no, pensare di dargli un nuovo futuro.

Nei prossimi giorni cominceremo a sentire i loro racconti.

Il progetto “Stanzoni” è a cura di Pratosfera e Mirko Lisella.


capannonicomune di pratopratosferariqualificazionestanzoni


Lascia un Commento