25 nov 2016

A Mezzana giardini senza barriere architettoniche


Nei giardini pubblici di Via Picasso a Mezzana sono stati installati dei giochi per far giocare tutti, ma proprio tutti, i bambini.


 

Screenshot da video di TvPrato

Il giorno 19 ottobre sono stati inaugurati i 3 nuovi giochi inclusivi, ovvero per bambini con disabilità, nei giardini di Via Picasso: un cesto mobile, un altalena e una giostra; quest’ultima costruita in modo tale da permettere che i bambini possano posizionarsi direttamente con la sedia a rotelle sul gioco.

I 7 giochi inclusivi sono stati acquistati dal Centro dei Diritti del Malato, insieme al contributo di Conad, che ha deciso di donarli al Comune. Il progetto prevedeva la collocazione di 3 giochi nei giardini di Via Picasso, dotandoli di pavimentazione smorza cadute, insieme alla sostituzione dei vecchi giochi e alla costruzione di nuovi vialetti e di un gazebo per anziani.

Gli altri 4  giochi inclusivi saranno posizionati nel giardino di Via Soffici alle Fontanelle, oggetto di una recente riqualificazione, aggiungendosi agli altri giochi già presenti.

«E’ una scelta verso la modernità – ha commentato l’assessore al sociale Luigi Biancalani – e fa piacere che sia stata l’integrazione tra pubblico e privato a permettere un’azione di valorizzazione delle periferie. Speriamo di estendere questo ragionamento anche in futuro, magari in altre aree della città»

 


disabiligiardini pubblicigiochi inclusivigiochi per tutti

Articolo successivo


Lascia un Commento